Questo post è disponibile anche in: Inglese

Nota: dopo vari mesi dalla scrittura di questo articolo ho ricevuto chiarimenti ad alcuni dubbi che ho riportato in un post dedicato

Purtroppo il destino di PernixData è stato segnato dall’acquisizione da parte di Nutanix avvenuta 6 mesi fa… il primo risultato è stata la cancellazione del programma PernixPro e l’impossibilità di acquistare i prodotti PernixData per i nuovi clienti.

Se per Architect pare ovvio che finirà all’interno di Prism per rimpolpare la parte di analytics, per la parte di caching (FVP) c’era la speranza di vedere nuove versioni  del prodotto standalone (e ho avuto poi la conferma che ci saranno). Ma anche dopo l’ultimo .NEXT Europe, queste speranze si sono affievolite sempre più.

Vero che i contratti in essere sono rispettati, ed è pure stata rilasciata una patch FVP 3.5.0.1 che risolve sostanzialmente un problema evidenziato nella KB 1357.

Purtroppo non esiste alcuna versione per VMware vSphere 6.5, né tanto meno una versione conforme al framework VAIO introdotto con l’aggiornamento di vSphere 6.0. Se per la seconda non ci saranno possibilità (l’architettura di FVP è diversa e difficilmente integrabile in VAIO), per la prima parte ho avuto conferma che ci sarà un futuro supporto a vSphere 6.5.

La morale è che finché si rimane su vSphere 5.5 e 6.0 si può continutare a sfruttare il contratto di supporto in essere, ma non appena scade (e non si voglia più rinnovarlo) o non appena si pianifica il passaggio alla versione 6.5 si potrebbe iniziare a guardare a delle alternative.

E le alternative tanto vale che siano basate su VAIO, un software-based data services gestito direttamente dalla Storage Policy-Based Management di vSphere che semplifica l’integrazione con componenti di terze parti:

VAIO

Non che VAIO sia l’unico modo, ma ha il vantaggio di essere un’interfaccia standard, quindi problemi legati ad aggiornamenti minori che potrebbero bloccare il prodotto di caching non dovrebbero sussistere con questo approccio.

Al momento le soluzioni disponibili e compatibili con VAIO (ma non ancora con vSphere 6.5) sono relativamente poche. La lista dei prodotti compatibili è aggiornata in questo PDF.

SanDisk

SanDisk è stata una delle prime ad adattare la sua soluzione di caching a VAIO. Purtroppo dall’acquisizione da parte di Western Digital il futuro di FlashSoft (nella versione 4 per VMware supporta vSphere 6.0) diventa sempre più incerto.

Molti link sul sito SanDisk non funzionano più (a parte le press release come questa).

Infinio

Infinio Accelerator 3.0 è finalmente compatibile con VAIO e può essere una scelta interessante visto la storia di Infinio (iniziata come acceleratore per datastore NFS).

Infinio Accelerator richiede VMware vSphere ESXi 6 U2 (Standard, Enterprise, or Enterprise Plus) e VMware vCenter 6 U2, ma funziona già anche su vSphere 6.5. Supporta qualunque datastore VMware, SAN, NAS, e DAS come pure i Virtual Volumes (VVOLs) e Virtual SAN (vSAN).

Per provare il prodotto è disponibile anche una trial di 30 giorni.

PrimaryIO

PrimaryIO è un player nuovo che nel marzo 2016 ha realizzato la prima versione del prodotto Application Performance Acceleration (APA) V1.0 specifico per VMware vSphere 6.

PrimaryIO APA V1.0 è forse il primo prodotto nato direttamente sul framework VMware vSphere APIs for IO e sembra molto promettente.

Per provare il prodotto è disponibile una trial.

Samsung

Chi realizza SSD ha tutto l’interesse ad aumentarne l’utilizzo anche tramite i software di host caching. Non bisogna quindi stupirsi se Samsung ha il software AutoCache 3.1 anche per il mondo VMware vSphere. Il software in realtà è derivato dall’acquisizione di Proximal Data avvenuta nel lontano 2014.

Anche per questo prodotto è possibile richiedere una trial (che dura poco meno di 30 giorni).

Virtunet Systems

Virtunet Systems VirtuCache è una componente in kernel mode (alla pari di PernixData FVP) e, al momento, non usa VAIO.

Come pro ci sono un prezzo contenuto, ma come contro un poca informazione sul sito (ci sono pure dei link non funzionanti) e qualche dubbio sul supporto a vSphere 6.5.

Volendo si può provare per 30 giorni.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2433 Posts)

Virtualization & Cloud Architect. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert (2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015). PernixPro 2014. Dell TechCenter Rockstar 2014. MVP 2014. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share