Questo post è disponibile anche in: Inglese

Dopo un periodo di beta, è da poco disponibile in GA la versione 2.0 di Veeam Agent for Windows, la soluzione di backup per ambienti fisici client e server basati su Windows.

Il prodotto andrà a sostituire Veeam Endpoint 1.5 e affiancarsi al Veeam Agent for Linux. Rispetto all’endpoint per Windows, non si tratta solo di un cambio di nome, ma dell’aggiunta di numerose nuove funzionalità.

Tra le funzionalità più importanti troviamo:

  • Active full backups
  • Application-aware processing
  • File indexing and search
  • Instant Recovery to Microsoft Hyper-V VM
  • Integration with Veeam Backup & Replication
  • Server-specific scheduling and retention
  • Synthetic full backups
  • Transaction log backup for databases
  • Back up off site through Veeam Cloud Connect
  • Direct Restore to Microsoft Azure
  • Source-side encryption

Rispetto alla precedente versione, chiamata Endpoint, il supporto alle versioni server è dato a pieno grazie all’application-aware processing. Altre due funzionalità interessanti sono il backup su device USB con disconnessione automatica, o su cloud tramite Cloud Connect.

Veeam Agent è disponibile in 3 licenze diverse (una gratuita che corrispende al vecchio endpoint, una per workstation e una per server), che abilitano funzionalità diverse tra di loro, come mostra la figura seguente:

Per i clienti Veeam esistenti, esiste anche un’importante promozione che permette di avere gratis (per un anno) i seguenti prodotti:

  • Veeam Agent for Microsoft Windows
  • Veeam Agent for Linux
  • Veeam Backup for Microsoft Office 365

Vedere anche:

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2434 Posts)

Virtualization & Cloud Architect. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert (2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015). PernixPro 2014. Dell TechCenter Rockstar 2014. MVP 2014. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share