Browsing Posts in Prodotti

Resilient File System (ReFS) è il nuovo filesystem Microsoft introdotto (al pubblico) per la prima volta in Windows Server 2012, con l’intendo di diventare il sostituto del vecchio NTFS (consideriamo che la prima versione di NTFS risale a Windows NT 3.1!). Per certi versi è un po’ come lo ZFS del mondo Windows, ma inizialmente non era consigliato sia per le limitazioni rispetto ad NTFS, sia per la sua giovane età. A partire da Windows Server 2016, ReFS inizia a diventare il filesystem consigliato per alcuni workload (vedasi Exchange, ad esempio) o quello di default […]

Tra un mese, dopo più di 10 anni di attività va in pensione il servizio di posta di Microsoft Exchange Server 2007. L’11 aprile 2017, Exchange Server 2007 terminerà infatti il suo ciclo di vita ed uscirà dal supporto: non saranno più rilasciati aggiornamenti alle nuove funzionalità e soprattutto non verranno più forniti fix relative a bug e alla SICUREZZA.

L’esame VMCE-A1: Design & Optimization V1 (VMCE-A1) è l’ultimo requisito per completare la certificazione Veeam Certified Architect (VMCA) designation, dopo aver seguito il corso VMCE-A: Design & Optimization V1. Rispetto all’esame VMCE è decisamente più tosto, del resto la certificazione stessa vuole posizionarsi ad un livello superiore. Come per l’esame VMCE, va sostenuto presso un centro Pearson VUE riconosciuto (gli stessi del VMCE) e si avranno a disposizione 100 minuti di tempo (sarebbero 70, ma in Italia si ha diritto all’estensione del tempo di ulteriori 30 minuti). Se gestito bene, il tempo non è un […]

In molti esperti ed analisti vedono nell’object storage il futuro di questo mondo, a scapito degli storage tradizionali. In realtà bisognerebbe contestualizzazione le varie analisi, ma è un dato di fatto che l’interesse verso queste soluzioni è in forte crescita, anche in Italia, se non altro perché la mole di dati da gestire cresce sempre di più. Soprattutto per realtà come i service e cloud provider, dove soluzioni tradizionali di storage potrebbero faticare a scalare o dove il costo per TB può essere un fattore determinante. ReeVo Cloud, un service provider italiano specializzato nel cloud […]

Veeam ha annunciato la disponibilità di licenze NFR (Not for Resale) gratuite (per 1 anno e fino ad un massimo di 10 utenti) del nuovo prodotto Veeam Backup for Microsoft Office 365. Le licenze sono disponibile per tutti i VMware vExpert, Microsoft MVP, VTEC member, Certified Engineer e Trainer e sono destinati ad ambienti non‑production ma senza limiti di funzionalità (utiler per lab, ma anche per gli MVP per proteggere i propri dati sull’account Office 365). Per richiedere la licenza, basta registrarsi a questo link.

In VMware vSphere uno dei limiti storici è stato (per tanti anni) quello della dimensione di un singolo disco virtuale VMDK che non poteva eccedere i 2 TB circa (per la precisione i 2 TB – 512 B). In realtà la vera dimensione “usabile” era persino meno, per poter permettere la creazione di snapshot e dipendeva dalla dimensione del blocco (importante in VMFS3 o in VMFS5 se aggiornato dalla 3). Per maggiori informazioni si rimanda all’articolo Veeam KB 1091. A partire da vSphere 5.5 è stato finalmente possibile avere dischi virtuali grandi fino a 62 […]

Veeam ha da poco ufficializzato l’elenco dei Veeam Vanguard 2017. Il programma Vanguard ricalca lo stile del VMware vExpert o (del ben più storico) Microsoft MVP, ed è composto da un gruppo selezionato ed elitario di persone delle varie community ed che in comune hanno ovviamente la conoscenza dei prodotti Veeam. Rispetto ad due programmi menzionati è sicuramente più selettivo e, secondo me, gestito al meglio. Nella prima tornata (2015) vi erano solo 31 professionisti. Nel terzo anno vi sono comunque solo 40 persone!

Red Hat OpenShift Container Platform 3.4 (rilasciata qualche settimana fa) è una soluzione per l’hybrid cloud incentrata sui container, costruita a partire dai progetti upstream Docker, Kubernetes 1.4, Project Atomic e OpenShift Origin, e basata sul sistema operativo OpenSource Red Hat Enterprise Linux. Red Hat OpenShift Container Platform offre una piattaforma stabile e sicura per implementazioni container-based, senza compromessi rispetto agli attuali investimenti IT, che consente la convivenza tra le tradizionali applicazioni mission-critical e le nuove applicazioni basate su container e cloud-native.

Come già annunciato il 23 agosto, la strategia di Veeam abbraccia non più solo il virtuale, ma anche il fisico e il cloud (non che prima non lo facesse, ma ora c’è molta più attenzione a questi mondi e soprattutto c’è una vision unica). Questo ha portato e sta portando molte novità, incluso il cambiamento di nome dei prodotti di Veeam Endpoint Backup che diventano, secondo una nomenclatura consolidata nel mondo dell’industria, dei Veeam Agent (il backup del mondo virtuale rimane comunque “agent-less”, se non consideriamo l’agente VSS attivato on demand per la consistenza applicativa). […]

Nel post precedente ho descritto come utilizzare l’integrazione di StorMagic all’interno del vCenter per gestire il deploy e la configurazione delle VSA. Come già scritto non è l’unico modo e su larga scala forse l’uso degli scripting è la scelta migliore e più naturale. Anche perché esistono comunque molti passi da realizzare prima a livello di infrastruttura di virtualizzazione (ad esempio la configurazione delle reti virtuali) che potrebbero essere automatizzate pure loro tramite scripting. Dove invece l’integrazione con il vCenter rende il meglio di sé è nella parte di creazione dei datastore: anche in questo […]

StorMagic SvSAN è una soluzione molto interessante di storage iperconvergente (e multi-hypervisor) specifico per l’ambiente PMI e soprattutto ROBO (Remote Office  / Branch Office) dove molto spesso un’infrastruttura di virtualizzazione a due nodi è più che sufficiente, ma uno storage esterno condiviso potrebbe costare troppo, essere sovradimensionato o per assurdo sottodimensionato (in Italia ho visto troppe volte realizzare infrastrutture a due nodi con NAS entry level). Uno degli aspetti più interessanti di questo prodotto è la semplicità di gestione (una volta che è stato configurato), ma se vogliamo anche la semplicità nella fase di installazione […]

© 2017 © 2013 vInfrastructure Blog | Hosted by Assyrus