Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

Per aggiungere ulteriori informazioni al post precedente, volevo considerare alcune peculiarità dei prodotti ExaGrid.

Encryption

Il modello ExaGrid EX13000-SEC offre funzioni di data security tramite lo standard industriale Self-Encrypting Drive (SED): che garantisce  la cifratura dei dati autmatica e trasparente (senza interventi da parte dell’utente) direttamente a livello dei disk drive. Le chiavi di encryption e authentication non sono mai accessibili dall’esterno e, a differenza di soluzioni software, riesce a garantire un throughput maggiore.

Il modello EX13000-SEC utilizza l’implementazione di Seagate al Self-Encrypting Drive (SED) per garantire che i dati siano sempre cifrati tramite AES e chiavi da 128-bit. Anche le configurazioni sono cifrate, esattamente come tutti gli altri tipi di dati.

Per maggiori informazioni vedere (in inglese): ExaGrid Encrypted Disk-Based Backup Data Sheet

Landing Zone

Una delle caratteristiche peculiari di ExaGrid è l’utilizzo di un’area, chiamata Landing Zone, per mantenere i dati recenti (in forma compressa per ottimizzare lo spazio), sia per garantire il massimo della velocità nel backup, ma pure nel caso di restore delle informazioni recenti.

Successivamente, mediante un post-processing la deduplica salva i dati nel repository, dove di fatto rimangono archiviati. Il vantaggio di lavorare successiavemente è quello di non rallentare i job di backup e poter avere un tasso deduplica migliore. Allo stesso modo anche le repliche sono effettuate in background in modalità asincrona.

La scelta è dettata dalle stastiche: il 90% dei restore avviene dai dati recenti e quindi questo approccio rende più efficienti e veloci (2x o 3x rispetto ad altre soluzioni).

Scalability

ExaGrid utilizza un modello di  “Grid Scalability” per espandere la capacità degli storage aggiungendo nuovi appliance. Questo modello è il tipico approccio di scale-out dove ad ogni nuovo storage si aggiunge nuova elettronica e soprattutto nuova potenza di calcolo (rispetto ad approcci scale-in tradizionali di molti storage enterprise).

Per maggiori informazioni vedere (in inglese): Scalability-Overview

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2908 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share