Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 4 minutes

Come in molti sapranno, Intel utilizza un particolare modell Tick Tock per lo sviluppo dei suoi micro-processori: un tick comporta miglioramenti nel processo produttivo, un tock lo sviluppo di una nuova micro-architettura. Questo si traduce normalmente in un miglioramento nelle prestazioni durante un tick (dato una maggiore frequeza di lavoro e a volte anche da un maggior numero di core e/o in una cache più capiente) e nell’introduzione di nuove funzionalità durante un tock (ma non necessariamente in un miglioramento della frequenza e/o del numero di core e/o della cache).

L’aspetto sicuramente interessante è che dopo qualche mese dal rilascio di una nuova generazione (tick o tock che sia), normalmente i prezzi dei nuovi processori diventano comparabili o persino concorrenziali a quelli della generazione precedente.

A complicare però questo modello semplice e lineare, vi è stata la famiglia dei processori Westmere (che dovrebbe essere semplicemente l’evoluzione tick della famiglia Nehalem) che in realtà si è articolata in varie sotto-famiglie, tra cui almeno due grosse varianti Xeon: Westmere-EP (che effettivamente collima con un’evoluzione tick del modello precedente) e Westmere-EX (la serie Xeon E7, che in realtà è più simile ad un’evoluzione di tipo tock).

Ad aggiungere ulteriore confusione la scelta di chiamare l’effettiva generazione tock con il nome di Xeon E5. Questo rende più complesso il paragone con la famiglia E7 (che ricordiamo essere più datata), per tutta una serie di ragioni: i numeri non aiutano (sembra che E7 sia quanto meno più “potente”), la cache sugli E7 è in effetti maggiore(24 MB contro i 20MB degli E7), la memoria degli E7 è più “lenta” (persino paragonandola ai “vecchi” Westmere-EP).

Ma il confronto più interessante sia ha lato prezzi: se confrontiamo un E5-2670 (Recommended Customer Price: $1552 – $1556) con un E7-4830 (Recommended Customer Price: $2059) il costo rende decisamente conveniente la nuova generazione. Confrontando poi le caratteristiche tecniche (vedere i datasheet sul sito Intel) ci si accorge che a parte il (lieve) svantaggio della cache) tutto il resto gioca a favore nella nuova generazione (considerando anche che corrisponde anche a nuove generazioni dei server):

Product Name Intel® Xeon® Processor E5-2670 (20M Cache, 2.60 GHz, 8.00 GT/s Intel® QPI) Intel® Xeon® Processor E7-4830 (24M Cache, 2.13 GHz, 6.40 GT/s Intel® QPI)
Code Name Sandy Bridge-EP Westmere EX
Essentials
Status Launched Launched
Launch Date Q1’12 Q2’11
Processor Number E5-2670 E7-4830
# of Cores 8 8
# of Threads 16 16
Clock Speed 2.6 GHz 2.13 GHz
Max Turbo Frequency 3.3 GHz 2.4 GHz
Cache 20 MB 24 MB Intel® Smart Cache
Bus/Core Ratio 33 16
Bus Type QPI QPI
System Bus 8 GT/s 6.4 GT/s
# of QPI Links 2
Instruction Set 64-bit 64-bit
Instruction Set Extensions AVX SSE4.1/4.2
Embedded Options Available No No
Lithography 32 nm 32 nm
Scalability 2S Only S4S
Max TDP 115 W 105 W
VID Voltage Range 0.60V-1.35V
Recommended Customer Price 2059.00
Memory Specifications
Max Memory Size (dependent on memory type) 750 GB 2048 GB
Memory Types DDR3-800/1066/1333/1600 DDR-3 800/978/1066/1333 (Max Speed 1066 MHz)
# of Memory Channels 4 4
Max Memory Bandwidth 51.2 GB/s
ECC Memory Supported Yes Yes
Expansion Options
PCI Express Revision 3.0
Package Specifications
Max CPU Configuration 2 4
TCASE 81.8°C 64°C
Package Size 52.5mm x 45.0mm 49.17mm x 56.47mm
Sockets Supported FCLGA2011 LGA1567
Low Halogen Options Available See MDDS See MDDS
Advanced Technologies
Intel® Turbo Boost Technology 2.0 Yes
Intel® vPro Technology Yes
Intel® Hyper-Threading Technology Yes Yes
Intel® Virtualization Technology (VT-x) Yes Yes
Intel® Virtualization Technology for Directed I/O (VT-d) Yes
Intel® Trusted Execution Technology Yes Yes
AES New Instructions Yes Yes
Intel® 64 Yes Yes
Idle States Yes
Enhanced Intel SpeedStep® Technology Yes Yes
Intel® Demand Based Switching Yes
Thermal Monitoring Technologies Yes Yes
Intel® Flex Memory Access Yes
Execute Disable Bit Yes Yes

Per i primi dati (al momento solo nel mercato desktop) sulla generazione successiva vedere (in inglese): Unofficial Intel Ivy Bridge CPU Datasheet.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2903 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share