Reading Time: 1 minute

Per il secondo (e ultimo) giorno della Microsoft Virtualization & Private Cloud Conference 2012 il mio intervento sarà:

  • Titolo: Configurare Clustered Shared Volume e iSCSI per un ambiente in alta affidabilità  |  VC18
  • Abstract: La gestione dello storage è essenziale in un’ambiente in alta affidabilità, soprattutto se si vuole implementare la Live Migration.
    La sessione analizza come gestire gli storage per supportare un Failover Cluster, parleremo del protocollo iSCSI, di come creare e esporre  LUN, di come mapparle sui server e come implementare la ridondanza del canale tramite Multipath.
    Per implementare la Live Migration è necessario utilizzare il nuovo Clustered Shared Volume (CSV), vedremo come funziona, come configurarlo e che problematiche possono esserci in determinate condizioni.
  • Slide: Formato PDF

Benché orientato sugli aspetti dei Failover Cluster in ambiente di virtualizzazione, in questo intervento si tratteranno anche aspetti più generici come la configurazione di storage iSCSI in ambiente Windows (ma i concetti di multi-path sono in realtà indipendenti dal sistema operativo).

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2904 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share