Questo post è disponibile anche in: Inglese

Nel post precedente ho descritto brevemente quali sono le caratteristiche e l’architettura di Opvizor, definendo anche alcuni possibili scenari di utilizzo. Ora vediamo la parte relativa all’installazione. Benché sia un prodotto in modalità SaaS, vi è comunque una parte locale che deve essere installata per raccogliere i dati.

La prima fase è registrarsi sul sito web principale, a quel punto è possibile scaricare l’ultima versione dell’agente (che è il “collettore” dei dati). Da notare che di fatto è un servizio Windows… ho provato a chiedere come mai non avessero sviluppato una virtual appliance, la spiegazione è stata che risultava più grossa da scaricare e paradossalmente nessuno la aveva ancora chiesta.

L’installation è veramente semplice: eseguire l’installer e seguire il wizard. L’ho provata su un Windows Server 2008 R2, ma teoricamente potrebbe andare bene su ogni Windows inclusi quelli “client”. Essendo abbastanza leggero, il vCenter Server (se Windows) potrebbe essere un buon candidato.

Da notare che se si usa un sistema operativo a 64 bit, bisognerà installare la versione a 32 della Java Virtual Machine. Inoltre deve essere in versione 6, dato che con l’ultima versione 7 al momento non funziona:

Per scaricare la “vecchia” versione del Java runtime usare questo link. A questo punto bisogna accettare la licenza del prodotto e scegliere una cartella di destinazione:

Inoltre bisogna specificare una porta locale per un server web server (usato per la configurazione, e volendo anche come “proxy” per il sito web esterno):

A questo punto l’installazione può finalmente iniziare:

Rimane solo da configurare il “collettore”. Vedremo questo step nel prossimo post.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2794 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share