Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

Con l’evento online che si è svolto lunedì 21 maggio (ieri), VMware (nelle persone di Pat Gelsinger, CEO, Carl Eschenbach, COO e Bill Fathers, GM, Hybrid Cloud Services) hanno annunciato in diretta il nuovo servizio di vCloud Hybrid.

Basato sulla piattaforma VMware vSphere (ma sarebbe meglio dire sulla piattaforma vCloud Suite) e sull’approccio di VMware al Software-Defined Data Center, vCloud Hybrid Service permetterà una fruizione semplice e veloce di un servizio infrastructure-as-a-service (IaaS) di tipo public cloud (ma integrabile con il proprio private cloud).

A partire dal 2008, VMware sta spingendo il modello di IT basato su più data center, con architetture multi-cloud – o hybrid. Come risultato di questa vision, ad oggi si hanno pià di 200 vCloud-certified clouds, e VMware continuerà a promuovere le attività di service provider. Il vCloud Hybrid Service è un’estensione naturale di questo approccio, trasformando il Software-Defined Data Center in un servizio per tutti i clienti (e partner) VMware.

Sarà interessante vedere quali saranno le region coperte dal servizio (al momento sembra che si partirà solo con il Nord America) e come (e se) si potranno utilizzare i Cloud Credits.

Per ulteriori informazioni vedere il post ufficiale e iscrivetevi al prossimo evento on-line “Extending Your Data Center with the New vCloud Hybrid Service from VMware” previsto mercoledì 12 giugno 2013 (10:00 AM PDT).

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2903 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share