Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 3 minutes

Molti di voi probabilmente si ricorderanno di uno storico prodotto di Veeam: FastSCP è stato il primo prodotto (tra l’altro gratuito) di Veeam, diventato poi la base per il futuro prodotto commerciale di backup.

Ora FastSCP (per VMware ESX/ESXi) non esiste più visto che di fatto è incluso nella versione gratuita di Veeam Backup & Replication (chiamata anche VeeamZIP).

Ma il nome FastSCP rinasce con un nuovo scopo: Veeam FastSCP for Microsoft Azure. Microsoft Azure non richiede molte presentazioni visto che negli ultimi hanni si è sempre più affermato, nei vari servizi, inclusi quelli di IaaS basati su Microsoft Hyper-V. Il problema però tipico dei servizi cloud, ed in particolare di quelli IaaS, è come trasferire in modo semplice grossi file come ad esempio le ISO di installazione o i dischi virtuali di VM importate. Ovviamente esistono diverse soluzioni e il portale fornisce funzioni di upload, ma qualcosa di veramente semplice come un “esplora risorse” mancava, almeno per Azure.

Veeam FastSCP for Microsoft Azure è pensato proprio per questo ed è stata da poco rilasciata la versione 1.0 del prodotto:

VeeamFastSCPforMicrosoftAzure

Dopo aver inserito le credenziali della sottoscrizione Azure, l’interfaccia che si presenta è simile a quella di altri explorer di Veeam:

FastSCP

Il termine SCP è un po’ improprio dato che in realtà non si utilizza il protocollo SSH (o sue varianti) per il trasferimento dei file, ma però rende l’idea e richiama la storia stessa di Veeam. Chiaramente essendo una versione 1.0 è abbastanza semplice e spartano, ma ad esempio include un utilissimo scheduler con la possibilità di pianificare i trasferimenti negli orari migliori (di notte ad esempio) o di ripeterli periodicamente:

FastSCP-scheduler

Rimane la curiosità di sapere se questo tool potrebbe diventare qualcosa di più nel futuro, come successo con l’altro FastSCP: ci potremmo aspettare un programma di backup per le VM su Azure (ad esempio)? Se per l’Endpoint si è lasciato intendere più volte che sarà alla base di qualcosa di più grosso, su questo ancora non si hanno indiscrezioni… del resto è uscito anche un po’ più in sordina rispetto ad altri prodotti Veeam. Staremo comunque a vedere.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2903 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share