Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

Come molti sapranno, Microsoft non supporta l’esecuzione di hypervisor all’interno di Hyper-V (e vale sia per gli altri sistemi di virtualizzazione, ma anche per lo stesso Hyper-V. Non si possono quindi creare ambienti “nested” (ossia di virtualizzazione all’interno di virtualizzazione) utili soprattutto per test e lab.

Non c’è nulla di male in tutto questo se non fosse che siamo di fronte ad uno dei casi dove non supportato vuole anche dire che non funziona proprio.

Quindi per chi deve studiarsi o testare il prodotto e ha solo un sistema fisico (server o cliente), finora le uniche possibilità erano usare un altro hypervisor (come ad esempio VMware ESXi, Workstation, ma anche Paralles o alcuni altri).

Oppure usare questo trucco (utile anche in virtù del nuovo vincolo hardware introdotto con il prossimo Hyper-V), ma in questo caso le varie VM NON potranno mai essere accese.

Ma ora sembra che vi saranno grosse novità (in realtà non ancora annunciate ufficialmente) nella prossima versione di Windows Server (quella che oramai sappiamo essere Windows Server 2016).

Da quanto si evince in una sessione della Microsoft Build Conference (Windows Containers: What, Why and How), sembra che sarà possibile avere Hyper-V all’interno di un Hyper-V su Windows Server 2016. Questo in virtù di come dovranno funzionare i container basati su Hyper-V.

Docker-Client

Finché il tutto non sarà ufficializzato (probabilmente con il rilascio della build nuova che supporterà proprio i container) ovviamente non è confermato che sia anche supportato per semplice virtualizzazione nested. Ma ragionevolmente si potrù virtualizzare Hyper-V all’interno di Hyper-V.

Non è chiaro se sarà possibile virtualizzare qualunque versione di Hyper-V o anche altri hypervisor, ma è già comunque un grande passo per chi necessita (soprattutto per studio) di questi ambienti.

Non è neppure chiaro se questa funzionalità sarà poi disponibile anche in Hyper-V su Windows 10 (considerando le differenti date di rilascio non è così scontato), dove forse sarebbe ancora più utile.

Vedere anche (in inglese): Hyper-V vNext is going to support nested Virtualization.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2906 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share