Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

“Appena” (visto che comunque sembra ieri) quattro anni fa, ho iniziato a postare in questo blog (come testimonia il primo post ufficiale: Il blog prende vita), inizialmente con un dominio leggermente diverso, ma poi, per brevità, diventato quasi subito quello definitivo.

Rispetto al primo anno (vedere il relativo post: Primo compleanno del blog vInfrastructure) e anche rispetto al secondo anno di vita (vedere il relativo post: Secondo compleanno del blog vInfrastructure) il blog è cresciuto, soprattutto nel numero di visitatori, sia nuovi che ricorrenti, come pure a livello di popolarità.

Rimane uno tra i blog sulla virtualizzazione più noti (nel 2012, nel 2013, nel 2014 e dal 2015 nei top 25) e continua ad rimanere in doppia lingua: italiano ed inglese.

vInfrastructure BlogMantenere le due diverse lingue rimane abbastanza impegnativo e dispersivo in termini di tempo, ma cercherò di continuare con la doppia versione ancora per il prossimo anno, benché sia paradossale che la percentuale di italiani sia relativamente bassa rispetto al traffico ed interesse totale (lo si può notare anche nelle statistiche di ciascun post, a partire dal 2014, quando ho cambiato il modulo multi-lingua e i post hanno ciascuno statistiche differenti).

Rimane sempre il dubbio se abbia un senso scrivere un blog (tecnico) in italiano, ma finché i visitatori italiani rimarranno in un intorno non troppo lontano dal 10%, almeno per questo sito cercherò di mantenere la doppia versione. Anche perché i blogger italiani che scrivono in italiano diventano sempre meno (qua una lista parziale).

Indirettamente le stesse percentuali sono confermate anche dalle statistiche di twitter (del mio utente) dove gli italiani non raggiungono il 10% e si piazzano terzi (in questo caso il secondo posto è diverso rispetto alle statistiche del sito web, ma in fondo sono le percentuali che interessano di più):

Mi piacerebbe avere tempo (e voglia) di strutturare meglio il sito, migliorarne la grafica, usare un template più leggibile… ma sono tutte buone intenzioni che poi finiscono in coda ad altre attività con priorità maggiore.

Ancora un grazie di cuore a tutti i lettori ed estimatori.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2908 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share