Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 3 minutes

VMware ha annunciato che il 30 giugno 2016 l’edizione vSphere Enterprise andrà in End of Availability (“EoA”), insieme anche a vSphere with Operations Management Standard and vSphere with Operations Management Enterprise.

Come se non bastasse sono stati anche annunciati aumenti in vSphere with Operations Management Enterprise Plus (da $4,245 a $4,395 per CPU) e vCenter Server™ Standard (da $4,995 a $5,995 per istanza). I nuovi prezzi saranno effettivi dal 1° aprile 2016.

Considerdando i recenti cambi al licensing di VMware Realize- e vCloud suite e alla modifica di un anno fa sugli acceleration kit, questa mossa sembra voler spingere sempre di più verso l’edizione Enterprise Plus, possibilemente abbinata a Operations Management. Ufficialmente la ragione è invece legata alla semplificazione delle licenze, ma personalmente credo che siamo lontani dalla semplificazione, visto che si usano in diversi contesti nomi di edizioni che in altri non esistono (Advanced e ora anche Enterprise): è così difficile decidere dei nomi e usare SOLO quelli in tutte le edizioni (sinceramente odio l’idea del plus e mi limiterei ai semplici termini foundation, essential, standard ed enterprise).

L’elenco delle funzionalità per diverse edizioni alla fine non cambia rispetto a quanto già esisteva in vSphere 6.0:

Product Features Standard vSphere Enterprise Plus vSphere with Operations Management Enterprise Plus
Business Continuity and Security
vMotion  
+ Cross vSwitch
 
+ Cross vSwitch / Cross vCenter / Long Distance
 
+ Cross vSwitch / Cross vCenter / Long Distance
Storage vMotion  x  x x
High Availability  x  x  x
Data Protection  x  x  x
Fault Tolerance 2-vCPU 4-vCPU 4-vCPU
vShield Endpoint  x  x  x
vSphere Replication  x  x  x
Hot Add  x (added in v6)
 x  x
Resource Prioritization and Enhanced Application Performance
Virtual Volumes  x  x  x
Storage Policy-Based Management  x  x  x
Reliable Memory  x  x
Big Data Extensions  x  x
Virtual Serial Port Concentrator  x  x
Distributed Resources Scheduler (DRS), Distributed Power Management (DPM)  x  x
Storage DRS  x  x
Storage I/O Control  x  x
Network I/O Control  x  x
Single Root I/O Virtualization (SR-IOV) Support  x  x
NVIDIA GRID vGPU  x  x
Automated Administration and Provisioning
Content Library  x x  x
Storage APIs for Array Integration, Multipathing  x x  x
Distributed Switch x
 x
Host Profiles and Auto Deploy x  x
Operations Management
Consistent Management  x
Intelligent Operations  x
Operations Automation  x
Workload Balancing  x

Con il vCenter Standard ora si avranno anche 25 Operating System Instance (OSI) pack per vRealize Log Insight for vCenter Server (cercando anche di spingere su questo prodotto.

I clienti esistenti possono scegliere se aggiornare la licenza a vSphere Enterprise Plus licenses (pagando poi la nuova subscription più costosa) sfruttando una promozione per l’upgrade scontato al 50%. Difficilmente potranno scegliere di scendere alla Standard visto che funzionalità che perderebbero. Ma fino all’End of Support (EOS) di vSphere Enterprise (fissato al 12 marzo 2020) potranno anche scegliere di rimanere con l’edizione Enterprise (ammesso di riuscire a comprare il supporto per tutto quel periodo).

Sui nuovi clienti o i nuovi progetti le cose si complicano non poco: considerando i nuovi costi di acquisto e i costi di mantenimento, le licenze di VMware potrebbero iniziare ad incedere troppo. Considerando poi il futuro cambio di licenza in Microsoft Windows Server 2016 (bisogna poi vedere se altri seguiranno il modello a core), il dimensionamento stesso dei nodi potrebbe subire delle limitazioni nello scale-up (almeno per i processori) a favore di uno scale-out. Ma in questo caso l’incidenza delle license VMware potrebbe diventare un fattore limitante.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2857 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share