Rubrik, sull’onda del successo riscosso negli Stati Uniti e della forte domanda da parte di clienti e partner europei che avevano portato all’ampliamento delle attività in EMEA,  sbarca finalmente in Italia con un forte investimento in termini di organizzazione ma anche di visibilità. In realtà la struttura è stata formalmente attivtà già a novembre 2016, ma è stata ufficializzata alla stampa il 12 gennaio 2017.

Nell’ultimo anno, Rubrik ha registrato una crescita record grazie alla domanda di clienti di tutte le dimensioni in tutti i mercati verticali, comprese le Fortune 500. Al momento già conta più di 215 persone distribuite in diverse aree geografiche.

L’azienda è specializzata nel Cloud Data Management, grazie ad una piattaforma di storage secondario di tipo “iper-convergente” (essendo storage secondario è parzialmente improprio parlare di iper-convergenza, ma poiché i servizi girano in modo distribuito nei vari appliance il paragone rende molto l’idea) basata su appliance (brick secondo la terminologia Rubrik) ciascuno contenente fino ad un massimo di 4 nodi. I vari nodi possono scalare linearmente in termini di capacità di elaborazione e di memorizzazione.

Benché la piattaforma di presti per diversi utilizzi, il focus principale è quello della data protection e della gestione dei backup. Inizialmente progettato solo per ambienti virtuali VMware vSphere si è velocemente esteso a supportare anche:

  • Server Microsoft SQL fisici – Rubrik semplifica in modo radicale la protezione dei server Microsoft SQL con un unico motore che automatizza la gestione dei service level agreement (SLA) dei dati e offre un ripristino applicativo point-in-time (PITR) coerente e incrementale con log management intelligente.
  • Server Linux fisici – La piattaforma Rubrik protegge semplicemente anche i server Linux consentendo la gestione dei dati incrementale guidata da policy con ricerca predittiva globale per accesso istantaneo alle versioni dei file anche su cloud.
  • Uffici remoti – Rubrik estende il data management ovunque con Rubrik Edge. Offerta come appliance software, Rubrik Edge mantiene la caratteristica di semplicità di Rubrik, offrendo la protezione completa di uffici remoti e filiali. Questa è un’importante novità recente e decisamente interessante, sia in ottica degli uffici remoti (partire con un blocco sarebbe eccessivo) sia per i servizi di tipo Backup as a Service (dove l’edge potrebbe diventare l’elemento on-prem).

Oltre alla possibilità di memorizzare i dati sugli appliance, Rubrik è in grado di utilizzare servizi di cloud pubblico (come Amazon o Azure) o sistemi di object storage (in standard S3) per la gestione dei dati con una lunga retention, sfruttando il costo per TB minore di queste soluzioni.

Rubrik-AfterTra le funzionalità che Rubrik include nella sua piattaforma vi sono:

  • Accesso istantaneo – Rubrik offre il ripristino immediato delle applicazioni e la ricerca globale predittiva unificando dati che risiedono su silos diversi in un unico namespace indicizzato, sfruttando la tecnologia zero-data cloning per abilitare workflow di copie di dati on-demand.
  • Orchestrazione automatica – L’interfaccia di Rubrik automatizzata via REST API elimina tutte le attività di gestione quotidiane consentendo a un unico motore di policy di orchestrare i service level agreement (SLA) sull’intero ciclo di vita del dato.
  • Sicurezza e compliance – Rubrik garantisce la protezione dei dati in movimento e a riposo in ogni momento, indipendentemente dalla location. La piattaforma Rubrik assicura il provisioning e le autorizzazioni degli utenti in modo granulare su tutti i workflow, fornendo report di conformità automatici per completare con successo audit interni ed esterni.

“L’ingresso in Rubrik mi riempie di orgoglio e soddisfazione”, commenta Cristian Meloni, Country manager di Rubrik per l’Italia. “Il momento non poteva essere più favorevole. Indicata come priorità di investimento delle aziende italiane per il 2017 secondo una ricerca dal Politecnico di Milano, i big data in Italia sono un mercato da 900 milioni di euro che tocca in particolar modo i settori bancario, industria e telecomunicazioni. I dati, e la loro gestione, rappresentano oggi lo strumento essenziale per ottimizzare e rendere sempre più efficienti i processi aziendali, non solo per analizzare lo status quo al fine di adottare misure correttive, ma andando a indicare anche tendenze future che, se colte correttamente, consentono alle imprese di prosperare e di abbracciare la tanto discussa trasformazione digitale che le porterà a emergere e ad avere successo negli anni a venire. Ed è proprio in questo contesto che Rubrik, con la sua piattaforma di Cloud Data Management, si propone di operare, portando anche nel nostro Paese una vera innovazione nel mercato della gestione dei dati. Molte delle soluzioni presenti oggi sul mercato si definiscono infatti “innovative”, ma in realtà si tratta sempre delle solite tecnologie legacy e dei soliti prodotti nati a fine anni 80 o poco dopo, che vengono rispolverati e rinfrescati per poterlo sembrare”.

In Italia, il primo grande cliente di Rubrik è stato Clouditalia che lo ha adottato per la sua piattaforma di gestione dati, per fornire servizi completi di data protection in ambiente hybrid. Clouditalia, provider di servizi cloud e di telecomunicazioni, offrirà Backup-As-A-Service erogato da Rubrik, consentendo ai clienti con risorse e competenze IT limitate di beneficiare di potenti funzionalità di gestione dati su base self-service.

Nonostante la disponibilità dei servizi Rubrik in Clouditalia sia recente, l’adozione da parte di clienti nuovi ed esistenti è significativa e le previsioni sono molto ottimistiche. Nei prossimi mesi Clouditalia prevede di implementare Rubrik Edge, la soluzione software per uffici remoti e filiali, per estendere ulteriormente l’offerta di Backup-As-A-Service.

Per maggiori informazioni su Rubrik vedere anche:

This post has already been read 195 times.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2742 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share