Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 6 minutes

Ci si avvicina sempre più alla “fine” di VMware vSphere 5.5, forse una delle versioni più riuscite di VMware e probabilmente la più installata (anche se VMware non fornisce questo tipo di informazioni).

La fine del End of General Support di vSphere 5.5 è stata fissata a Settembre 19, 2018. Per avere pieno supporto da parte di VMware, è assolutamente raccomandato aggiornare a vSphere 6.5, o vSphere 6.7.

La Technical Guidance di vSphere 5.5 rimane comunque attiva fino a Settembre 19, 2019, il che significa che il prodotto non è propriamente “non supportato”, ma almeno problemi tecnici possono essere aperti e (forse) risolti dal supporto.

Ma non aspettatevi nuove patch di sicurezza, o supporto per nuovo hardware o supporto da parte di software di terze parti… VMware vSphere 5.5 oramai è entrato nella storia e diventa un prodotto “obsoleto”.

Per maggiori informazioni sul significato del termine “End of General Support”, rimando al documento in inglese: What does End of General Support mean?

Qual è il rischio a mantenere un prodotto “non supportato”, visto che molti penseranno… “sta funzionando”… oppure “finch’è va perché cambiarlo?”

La risposta è tutto in quale grado di rischio volete sobbarcarvi… in particolare pensando ai problemi di sicurezza… ad oggi vSphere 5.5 ha delle patch per Meltdown, SpectreForeshadow, … ma futuri bug probabilmente non saranno gestiti.

Curiosità, VMware Italia ha preventivamente inviato delle mail di notifica ai suoi clienti, con questo contenuto:

Reminder: fine del supporto per vSphere 5.5 e vSAN 5.5

Gentile cliente,

Desideriamo ricordarti che il supporto per VMware vSphere 5.5 e vSAN 5.5 terminerà il 19 settembre 2018:

  • Per continuare a usufruire di tutti i vantaggi offerti dall’assistenza e dai servizi in abbonamento, VMware consiglia di eseguire l’upgrade a vSphere 6.5 o vSphere 6.7. Eseguendo l’upgrade a vSphere 6.5/6.7, avrai a disposizione non solo tutte le funzionalità più recenti di vSphere, ma anche l’ultima versione di vSAN (concessa in licenza separatamente) con le funzioni più aggiornate.
  • L’upgrade a vSphere 6.5/6.7 viene consigliato anche ai clienti VMware vCloud Suite 5 e vSphere with Operations Management che utilizzano vSphere 5.5.

Per ulteriori informazioni sui vantaggi offerti dall’upgrade e sulle modalità di aggiornamento, visita il VMware vSphere Upgrade Center. VMware ha esteso il supporto per vSphere 6.5 esattamente a cinque anni dalla data di rilascio, dunque fino al 15 novembre 2021. Anche la fine del supporto per vSphere 6.7 avverrà il 15 novembre 2021.

VMware vSphere Upgrade Service offre assistenza per l’upgrade a una versione più recente di vSphere. Questo servizio fornisce una guida completa all’upgrade dell’infrastruttura virtuale, tra cui suggerimenti sulla pianificazione e sui test dell’upgrade, assistenza per l’esecuzione dell’upgrade, consulenza per la convalida e procedure di rollback. Per ulteriori informazioni, contatta l’Account Team VMware o un partner VMware oppure visita il sito dedicato a VMware Professional Services.

Se non esegui l’upgrade da vSphere 5.5 prima della fine del supporto e disponi di contratti di assistenza o servizi in abbonamento attivi, puoi acquistare il servizio Extended Support in incrementi di un anno per un massimo di due anni dalla data di fine del supporto. Consulta VMware Extended Support per ricevere ulteriori informazioni.

La consulenza tecnica per vSphere 5.5 è disponibile fino al 19 settembre 2020, principalmente tramite il portale self-service. Durante la fase di consulenza tecnica, VMware non offrirà supporto per nuovo hardware, aggiornamenti di sistemi operativi server/client/guest, nuove patch di sicurezza o correzioni degli errori (salvo diversa indicazione). Per ulteriori informazioni, fai riferimento alle fasi dell’assistenza del ciclo di vita VMware.

Di seguito sono elencate le diverse azioni da intraprendere a seconda della propria situazione specifica.

vSphere with Operations Management
Questo bundle di vSphere e VMware vRealize Operations consente di eseguire l’upgrade delle versioni dei singoli componenti in modo indipendente l’uno dall’altro. Se usi vSphere 5.5 incluso in vSphere with Operations Management, per poter eseguire l’upgrade del componente vSphere dovrai eseguire prima l’upgrade del codice di licenza di vSphere with Operations Management 5.5. Puoi fare riferimento alla matrice del ciclo di vita delle soluzioni VMware per verificare la data di fine supporto per la versione di vRealize Operations in uso e alle matrici di interoperabilità delle soluzioni VMware per la compatibilità delle versioni delle soluzioni.

vCloud Suite 5
Anche questo bundle di vSphere e delle soluzioni di gestione VMware richiede l’upgrade del codice di licenza a vCloud Suite 7 o versione successiva. Si consiglia l’upgrade a vCloud Suite 2017 per poter utilizzare la piattaforma di Cloud Management per ambienti ibridi multi-vendor vRealize Suite 2017. Puoi fare riferimento alla matrice del ciclo di vita delle soluzioni VMware per verificare la data di fine supporto di ciascuna versione delle soluzioni incluse nel bundle e alle matrici di interoperabilità delle soluzioni VMware per la compatibilità delle versioni delle soluzioni.

vSAN 5.5
Questa soluzione è integrata nel kernel di vSphere 5.5, quindi eseguendo l’upgrade di vSphere viene aggiornata anche la versione di vSAN in uso. È necessario eseguire l’upgrade di vSAN 5.5 utilizzando un codice di licenza di una versione più recente. Occorre verificare la compatibilità hardware facendo riferimento alla Guida alla compatibilità di vSAN e, se necessario, effettuare gli upgrade hardware appropriati per assicurare la compatibilità.

Se usi vSphere 5.5 o vCloud Suite 5, contatta l’Account Team VMware o un partner VMware per eventuali domande o per intraprendere un piano di upgrade.

Per aiutarti nella pianificazione dell’upgrade di vSphere, abbiamo reso disponibile una serie di webcast tecnici in tre parti con istruzioni dettagliate per l’upgrade a vSphere 6.5 o 6.7. Scopri di più.

Grazie,
Il team VMware

Quindi non si può dire di non essere stati avvisati!

Ma quale versione di vSphere scegliere? Meglio la 6.0, la 6.5 o la 6.7? Tutte le versioni 6.x hanno un supporto “general” valido.

Ma la 6.0 è meglio scartarla a priori, la stessa VMware non la consiglia come possibile target. Un po’ per i vari bug che ha avuto, ma anche perché sarà la prima ad uscire dal supporto.

Da vSphere 6.5 U1, VMware ha esteso il General Support di vSphere 6.5 a 5 anni dalla data di rilascio, ossia fino a Novembre 15, 2021. Più che sufficiente, considerando che, ad oggi, è anche la scadenza della versione 6.7 (ma non è detto che questa non sarà estesa appena uscirà vSphere 6.7U1).

Notare che non è possibile passare dalla 5.5 alla 6.7 direttamente, quindi l’aggiornamento alla 6.5 è un punto di passaggio obbligato e per molti sarà anche il punto finale, visto che per la maggior parte delle PMI la versione è più che adeguata per le necessità più comuni (in realtà lo era già anche la versione 5.5).

Vedere anche (in inglese):

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2918 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share