Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 3 minutes

Tre anni fa, VMware ha annunciato l’intenzione di gestire le VMware Tools in modalità standalone, ossia con un rilascio indipendente da quello dei prodotti di virtualizzazione e con un proprio ciclo di vita e sistema di versioning. Quindi indipendente da VMware Fusion, Workstation ed ESXi e dalle loro versioni!

Sembra bello, ma sicuramente siamo ancora in una fase confusionale, visto che esistono sia le VMware Tools standalone, sia quelle incluse nei prodotti di virtualizzazione.

L’ultima versione delle VMware Tools standalone era la 10.3.0, rilasciata a luglio 2018 (vedere le release notes).

Ma la versione VMware Tools 10.3.0 è stata deprecata a causa di un problema con il driver VMXNET3.

L’articolo KB 57796 (VMware Tools Version 10.3.0 Recall and Workaround Recommendations) descrive il problema (molto grave visto che porta al blocco degli host), la causa, ma soprattutto quando può verificarsi.

Al momento sembra che il problema si verifichi solo con queste condizioni (servono tutte):

  • Host vSphere ESXi 6.5
  • VM Hardware Version 13 (l’ultima su ESXi 6.5)
  • Guest OS Windows 8/Windows Server 2012 o superiori
  • VMware Tools 10.3.0 installato nelle guest VM
  • Scheda virtuale VMXNEX3

Il driver della scheda di rete virtuale VMXNET3 potrebbe causare il blocco degli ESXi (sì dell’host, non solo della VM) con relativo Purple Diagnostic Screen (PSOD) oppure limitarsi a causare problemi di rete intermittente nelle VM (caso più fortunato).

Di conseguenza VMware ha subito rimosso il download per le VMware Tools 10.3.0 dalla VMware Downloads page.

Al momento sembra che ambienti vSphere 6.7 non sono affetti, ma è sicuramente molto grave per gli ambienti vSphere 6.5, visto che riguarda qualunque sistema operativo Windows recente in configurazione abbastanza normale (la vmxnet3 è la scheda suggerita da VMware, benché non sia quella di default).

E purtroppo VMware ci è ricascata… è già successo con vSphere 6.0 di avere problemi seri (del tutto simili) con le vmxnet3 virtual adapter, viene quindi qualche dubbio sui controlli che vengono fatti prima di rilasciare il software.

E da questo punto di vista, secondo me, l’idea di avere una versione unica di VMware Tools per tutte le piafforme non è così furba… Non sarebbe avere una versione specifica per vSphere con cicli di rilascio più rigorosi e con solo per componenti che hanno senso su ambienti vSphere?

Tornando al problema, nel caso abbiate la configurazione con vSphere 6.5 descritta in precedenza, VMware raccomanda di disinstallare le VMware Tools 10.3.0 e reinstallare le VMware Tools 10.2.5, disponibili nella VMware Downloads page.

Per altre configurazioni, non c’è al momento alcuna azione da intraprendere. Al netto di aggiornare le VMware Tools 10.3.0 appena possibile (VMware sta già lavorando su un pacchetto aggiornato che risolva il problema).

Aggiornamento del 12 settembre: VMware ha rilasciato le VMware Tools 10.3.2 e si raccomanda l’aggiornamento a questa versione, anziché il downgrade.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2857 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share