Browsing Posts tagged ESXi

Reading Time: 6 minutes Di tutte le notizie che già circolano su VMware vSphere 6.0 (che attualmente è in beta pubblica) c’è una novità che segna forse la fine di un’era: VMware ha annunciato che partire da dicembre 2014, gli aggiornamenti che saranno rilasciati per ESXi configureranno il TPS (Transparent Page Sharing) come disabilitato di default. Quindi non solo riguarderà la prossima versione ma anche tutte quelle correnti a partire dagli aggiornamenti di fine anno. In realtà non vuol dire che questo sistema non funzionerà più, ma semplicemente che è stata fatta la scelta di disabilitarlo di default, ma lasciando comunque […]

Reading Time: 3 minutes Utilizzare un sistema operativo Linux come guest OS in un’ambiente basato su VMware vSphere è ovviamente supportato fin dalle prime versioni. Tra l’altro con vSphere 5 sempre più distribuzioni sono ufficialmente supportante, rendendo sempre più semplice implementare VM Linux (si pensi alla complessità di installare o aggiornare le VMware Tools fino a qualche anno fa) o dei virtual appliance basati su Linux. Per la gestione remota, tipicamente ci si affida ad SSH, ma per l’installazione iniziale (e alcuni casi particolari) servirà accedere alla console della VM. Cercare di usare il vSphere Client da una macchina […]

Reading Time: < 1 minute VMware ESXi può essere installato in varie modalità diverse (in alternativa può essere distribuito con la funzione di AutoDeploy), ma sicuramente la più utilizzata è da CD (ancora oggi l’immagine è quella di un CD anche se ovviamente può essere masterizzato su supporto DVD). Il problema è che non sempre i server di oggi montano il lettore CD/DVD (ad esempio nei server blade). In questi casi o si utilizza l’interfaccia di management del server (o del blade) specifica del vendor (ad esempio la IOLE per HP o la iDRAC per Dell), oppure bisogna ricorrere ad […]

Reading Time: 3 minutes Qualche settimana fa ho avuto uno strano problema in un ambiente con VMware vSphere 5.1 dove il vMotion si interrompeva sistematica sul 14% su un particolare host con errori poco chiari. Esistono vari articoli della VMware KB riguardo a problemi simili, ma con ragioni completamente differenti tra loro. L’errore riportato era un banale messaggio di: Timed out waiting for migration start request. Quindi l’articolo di KB che più si avvicinava era: vMotion fails at 14% with the error: Timed out waiting for migration start request (2068817). Peccato le le soluzioni proposte non erano applicabili.

Reading Time: 8 minutes Fusion-IO è un’azienda che non necessita di presentazioni visto che è sicuramente il punto di riferimento per le soluzioni flash di tipo host-side: con le loro schede è possibile accelerare database, ambienti di virtualizzazione, ambienti di cloud computing, big data e altre applicazioni, senza cambiare lo storage esistente. I loro prodotti della famiglia In-Server Acceleration sono decisamente impressionanti come caratteristiche (e in alcuni casi anche come prezzo) dato che possono fornire fino a 10.24TB di flash su una scheda (e volendo, e potendo, se ne possono usare anche più di una per host), includendo persino […]

Reading Time: 2 minutes Qualche anno fa avevo descritto come installare Dell OpenManage per VMware ESXi. OpenManage Server Administrator (OMSA) è un tool di Dell veramente utile per ottenere informazioni dettagliate dell’hardware e comunque alla base di vari altri tool di gestione di Dell. Per installare OMSA su ESXi esistono diverse opzioni: Usare già da subito la versione di ESXi customizzata da Dell che include OMSA (anche se non necessariamente aggiornato) Usare la command line Usare VMware Update Manager L’ultima opzione è quella che preferisco perché è veramente semplice, veloce ed automatica.

Reading Time: < 1 minute In alcuni post precedenti abbiamo visto come aggiungere driver di terze parti alla ISO di ESXi e anche come usare ImageBuilder per creare ISO di ESXi personalizzate soluzioni che vanno bene soprattutto se si vuole includere un driver o un particolare VIB file all’installazione di ESXi (ricordiamo che ESXi non si installa se non trova una scheda di rete e un controller di storage dei quali ha i driver). Ma vi possono essere anche altri scenari dove magari si vuole realizzare una ISO con particolari impostazioni.

Reading Time: 2 minutes Dopo aver aggiornato il vCenter Server è possibile passare agli host. L’aggiornamento degli host ESXi può essere completato in diverse modalità: aggiornamento manuale con il CD di installazione di ESXi (selezionando poi la voce upgrade and keep VMFS datastore) aggiornamento manuale tramite CLI aggiornamento automatico tramite vSphere Update Manager (VUM) Esistono poi altre modalità, tutte discusse nella VMware KB 2058352 (Methods for upgrading to ESXi 5.5).

Reading Time: 3 minutes La procedura di aggiornamento a VMware vSphere 5.5 è relativamente simile a quella per aggiornare a vSphere 5.1 (o anche a vSphere 5.0), visto che buona parte delle considerazioni rimangono tuttora valide. Prima di tutto è meglio valutare attentantamente se aggiornare oppure no ed a tale proposito rimando al post: VMware vSphere 5.5 – Aggiornare o non aggiornare? In particolare è opportuno fare riferimento all’Upgrade Guide ufficiale e comunque valutare se potrebbe essere meglio una reinstallazione degli host o del vCenter Server (opzione sicuramente valida per piccole realtà). Vi sono comunque degli aspetti generali da […]

Reading Time: 6 minutes Il nuovo VMware vSphere 5.5 include una serie di interessanti nuove funzionalità e presenta caratteristiche di maggiore scalabilità tanto da renderlo interessante sia per nuove implementazioni che per i clienti già esistenti (considerando che le licenze rimangono sempre quella di una generica versione 5.x). Ma ha senso implementare diretta una nuova infrastruttura con la versione 5.5 piuttosto che la 5.1 e, soprattutto, ha senso aggiornare subito alla versione 5.5? Come ogni nuova versione vi sono sicuramente delle considerazioni da fare prima. La principale considerazione è che si tratta di un nuovo prodotto (poco importa se […]

Reading Time: 4 minutes In VMware ESXi la condizione chiamata All Paths Down (APD) o Permanent Device Loss (PDL) avviene quando un host ESX/ESXi si trova senza più accesso allo storage, tipicamente a seguito di un qualche failure serio a livello della SAN (o anche in altri scenari che saranno discussi dopo). In questo caso il VMkernel storage stack non può sapere se e quando la condizione tornerà a posto e si possono verificare comportamente poco gradevoli. Tra l’altro VMware vSphere non è in grado, neppure con VMware HA, di gestire il fallimento dello storage ed è quindi necessario […]

Reading Time: 2 minutes Finalmente, dopo l’annoncio ufficiale di un mese fa, la nuova vCloud Suite 5.5 è in GA e disponibile sul sito dei download. Anche il sito della documentazione ufficiale è stato aggiornato di conseguenza con i nuovi prodotti. Notare che chi dispone già di una licenza 5.x ha diritto al download e all’uso della nuova versione.

Reading Time: 10 minutes Ora che sia Microsoft che VMware hanno annunciato le nuove versioni dei loro prodotti di virtualizzazione e la relativa disponibilità (in realtà ancora non si conosce di preciso la data di rilascio di VMware vSphere 5.5) è possibile fare un confronto omogeneo tra Hyper-V 2012 R2 (che di fatto sarebbe la quarta versione di Hyper-V) e vSphere in versione 5.5. Se VMware vSphere 5.5 introduce molte novità, potremmo invece dire che la versione Microsoft Hyper-V 2012 R2 consolida e migliora quanto già fatto nella versione 2012 e si limita ad introdurre alcune (ma comunque significative) […]

© 2021-2011 vInfrastructure Blog | Disclaimer & Copyright