Browsing Posts in Microsoft

Reading Time: 3 minutes La nuova versione VMware vSphere 6.7U1 ha diverse migliore e nuove funzionalità già descritte nei post precedenti. Però c’è una funzionalità che in realtà è passata abbastanza inosservata. In realtà non è tanto una funzionalità ma una particolare compatibilità:finalmente VMware vSphere 6.7U1 supporta Active Directory 2016. In molti si dimenticano che le diverse componenti di vCenter Server, vCenter Single Sign-On (SSO) e VMware Platform Services Controller (PSC) hanno una particolare matrice di compatibilità con Active Directory, in particolare con i relativi livelli di funzionalità.

Reading Time: 3 minutes Come annunciato alcuni mesi fa in occasione delle varie Windows Server 2019 preview build, il nuovo Windows Server 2019 è disponibile in GA, subito dopo l’evento Microsoft Ingite. Ed infatti molte informazioni su questa nuova versione sono disponibili on demand sul sito di Ignite. Sicuramente è un’importante rilascio, considerando che Windows Server 2016 è stato rilasciato ben 3 anni fa!

Reading Time: 2 minutes Oramai dovrebbe essere problema arcinoto ed in teoria risolto a tutti quelli che hanno aggiornato i loro sistemi Windows. Ma la realtà è meno ovvia del previsto e non sempre la logica (i sistemi vanno mantenuti aggiornati) è seguita. O non sempre è possibile, in virtù di sistemi isolati (o ritenuti tali) che persistono ad esistere dove non viene mai aggiornato nulla, se non magari una volta all’anno.

Reading Time: 4 minutes Fino ad ora, Windows 10 e Windows Server 2016 erano andati avanti più o meno a pari passo, con delle build simili. Ma se per Windows 10 sembra chiaro che si avrù un continuo sviluppo, per Windows Server, la scelta dei mettere l’anno nel nome, tente a rendere il prodotto “vecchio” dopo un po’ di anni… Quindi non è una grossa sorpresa che Microsoft ha annunciato che la prossiama versione sarà Windows Server 2019, disponibile nella seconda metà del 2018. In reatà, le prime build in preview, sono già disponibili tramite il programma Insiders.

Reading Time: 2 minutes PowerShell Core 6.0 è la nuova versione di Microsoft PowerShell, il potente linguaggio di scripting ampiamente adottato nei sistemi Microsoft (e non solo). All’inizio questo linguaggio era specifico per i soli sistemi operativi Microsoft Windows, ma di recente è stato aperto ad altri sistemi operativi (Windows, macOS e Linux) ed è diventato open-source. PowerShell Core è basato sul runtime .NET Core 2.0, anch’esso portabile cross-platform.

Reading Time: 4 minutes Microsoft ha da poco annunciato l’intenzione di acquisire Avere Systems, un’azienda relativamente poco nota in Italia specializzata in hybrid cloud data storage e basata a Pittsburgh. Avere Systems è un’azienda specializzata in soluzioni di NAS Optimization, pensate per scalare in performance e capacità (in modo indipendente) e sfruttare al meglio le soluzioni di storage Flash-based usando funzionalità di real-time tiering. L’azienda è stata fondata nel 2008 ba un gruppo di esperti di storage. Il presidente e CEO Ronald Bianchini, Jr. era stato Senior Vice President in NetApp e prima ancora, CEO e Co-Founder di Spinnaker Networks, azienda che la […]

Reading Time: 2 minutes Microsoft ufficializza un nuovo servizio (al momento in preview) su Azure che risponde al binomio VMware e Amazon (relativo all’offerta VMware Cloud on AWS). La soluzione si chiama VMware in Azure, e si tratta di un ambiente vSphere installato bare-metal all’interno dei datacenter Azure. Non ci sono dettagli architetturali, come ad esempio il numero di host minimi (su VMware Cloud on AWS è 4), il tipo di storage utilizzato (si utilizzerà la Cloud Foundation e quindi vSAN?). L’unica certezza è che l’intero servizio è implementato tramite partner VMware e non direttamente tramite VMware.

Reading Time: 1 minute Se utilizzate Veeam per il backup del vostro server di posta Exchange, l’aggiornamento di Microsoft Exchange 2016 Cumulative Update 5 (KB4012106) potrebbe causare qualche serio problema nel restore di tipo granulare delle mailbox. Nella sua mailing list settimanale, Veeam segnala questo potenziale problema, causato da una modifica nella struttura del database delle mailbox.

Reading Time: 2 minutes Resilient File System (ReFS) è il nuovo filesystem Microsoft introdotto (al pubblico) per la prima volta in Windows Server 2012, con l’intendo di diventare il sostituto del vecchio NTFS (consideriamo che la prima versione di NTFS risale a Windows NT 3.1!). Per certi versi è un po’ come lo ZFS del mondo Windows, ma inizialmente non era consigliato sia per le limitazioni rispetto ad NTFS, sia per la sua giovane età. A partire da Windows Server 2016, ReFS inizia a diventare il filesystem consigliato per alcuni workload (vedasi Exchange, ad esempio) o quello di default […]

Reading Time: 2 minutes Tra un mese, dopo più di 10 anni di attività va in pensione il servizio di posta di Microsoft Exchange Server 2007. L’11 aprile 2017, Exchange Server 2007 terminerà infatti il suo ciclo di vita ed uscirà dal supporto: non saranno più rilasciati aggiornamenti alle nuove funzionalità e soprattutto non verranno più forniti fix relative a bug e alla SICUREZZA.

Reading Time: 2 minutes Dopo ben 5 technical preview e dopo averlo finalmente annunciato qualche settimana fa, Windows Server 2016 è ufficialmente in General Availability (GA). Per maggiori informazioni vedere la Ultimate Guide to Windows Server 2016 lo l’elenco delle novità di questo SO. Va anche ricordato il cambio nella licenza: non solo sono state reintrodotte funzionalità solo nella versione Datacenter, ma ora si licenziano anche i core (non più semplicemente i socket). Di conseguenza hardware monoprocessore e con tanti core possono diventare interessanti in alcuni progetti (fintanto che altri software non adeguino anche loro il modello di licensing […]

Reading Time: 3 minutes Il servizio di Microsoft Azure RemoteApp è stato lanciato nel 2014 per fornire l’accesso ad applicazioni aziendali ovunque e su diversi dispositivi, da Windows a Mac OS X, iOS o Android. Le applicazioni aziendali sono eseguite su Windows Server nel cloud di Azure, che ne semplifica la scalabilità e l’aggiornamento. Gli utenti possono accedere in modalità remota alle applicazione dai computer portatili, dai tablet o dai telefoni connessi a Internet. Anche se apparentemente sono in esecuzione nel dispositivo locale dell’utente, le applicazioni sono centralizzate nella piattaforma di Azure.

© 2018-2011 vInfrastructure Blog | Disclaimer & Copyright