Browsing Posts in Backup

Unitrends ha annunciato il rilascio di una nuova soluzione di backup, nativa per ambienti VMware, ed espressamente pensata per le piccole medie imprese (PMI). Questo prodotto si chiama VM Backup Essentials (vBE), un po’ sullo stile dei nomi di VMware (considerando anche la morte di VDP). Questo nuovo prodotto include differenti funzionalità di fascia medio (alta), in un pacchetto full-optional licenziato secondo un modello a subscription: $105 per socket per anno.

Altaro è un’azienda con un’interessante soluzione di backup specifica per ambienti virtuali VMware vSphere o Microsofto Hyper-V, caratterizzata da un basso costo (adatta soprattutto a realtà PMI). Dopo un lungo periodo di beta, con numerose build, ora è disponibile la nuova versione 7.6.4 di Altaro VM Backup.

Vembu è un player nell’ambito del backup e data protection, magari ancora poco noto in Italia, ma con alle spalle una discreta storia e di (relativamente) recente approdato al mondo della virtualizzazione con soluzioni specifiche per gli hypervisor (VMware vSphere e Microsoft Hyper-V) e alcune soluzioni specifiche per cloud SaaS. Ovviamente ha anche soluzioni specifiche per il mondo fisico, da quale era nato. Vembu ha da poco rilasciato la nuova BDR Suite 3.9.0, una soluzione di backup e disaster recovery per VMware e Hyper-V che ora include ora anche il supporto per i tape (che […]

Durante lo scorso Nutanix .NEXT event svoltosi a Washington DC, Veeam Software e Nutanix hanno annunciato una nuova partnership nella quale Veeam diventa Premier Availability solution provider for Nutanix virtualized environments. Cosa significa in pratica? In primis che Veeam diventa un Strategic Technology Partner all’interno del Nutanix Elevate Alliance Partner Program (e probabilmente si vedrà qualcosa di reciproco all’interno del programma tecnologico di Veeam). Ma, e questo è l’announcio più importante, che Veeam si impegna a supportare l’hypervisor di Nutanix, AHV.

Dopo un paio di mesi dal rilascio della versione 7.0,  NAKIVO annuncia la nuova versione di NAKIVO Backup & Replication v7.1, ora con il supporto completo ai cluster Hyper-V. Prima di questa versione, gli host Hyper-V erano semplicemente gestiti (dal punto di vista del backup) come degli host stand-alone, limitando quindi la mobilità delle VM.

In molti conoscono VMware vSphere Data Protection (VDP), ma in pochi lo usano veramente, benché sia incluso in tutte le edizioni di vSphere a partire dalla Essential Plus in su. Per un certo periodo esisteva persino una versione advantage a pagamento (VDPA) che pure le non ha avuto successo e da vSphere 6.0 ha rimpiazzato la versione base. Da lì il progressivo tramonto di un programma che non è mai sbocciato veramente, con troppi problemi di stabilità e con un approccio, dal mio punto di vista, non corretto al tema del backup (usare dei datastore per […]

Dopo alcuni mesi di public beta, NAKIVO Backup & Replication v7 esce allo scoperto con diverse novità sia per VMware vSphere che per Microsoft Hyper-V. Tra le novità della nuova versione di questo prodotto di backup e replica delle VM, vi sono:

Come già annunciato il 23 agosto, la strategia di Veeam abbraccia non più solo il virtuale, ma anche il fisico e il cloud (non che prima non lo facesse, ma ora c’è molta più attenzione a questi mondi e soprattutto c’è una vision unica). Questo ha portato e sta portando molte novità, incluso il cambiamento di nome dei prodotti di Veeam Endpoint Backup che diventano, secondo una nomenclatura consolidata nel mondo dell’industria, dei Veeam Agent (il backup del mondo virtuale rimane comunque “agent-less”, se non consideriamo l’agente VSS attivato on demand per la consistenza applicativa). […]

Rubrik, sull’onda del successo riscosso negli Stati Uniti e della forte domanda da parte di clienti e partner europei che avevano portato all’ampliamento delle attività in EMEA,  sbarca finalmente in Italia con un forte investimento in termini di organizzazione ma anche di visibilità. In realtà la struttura è stata formalmente attivtà già a novembre 2016, ma è stata ufficializzata alla stampa il 12 gennaio 2017. Nell’ultimo anno, Rubrik ha registrato una crescita record grazie alla domanda di clienti di tutte le dimensioni in tutti i mercati verticali, comprese le Fortune 500. Al momento già conta […]

La compatibilità rimane una delle principali ragioni per aspettare prima qualunque aggiornamento, almeno per un ambiente di produzione, e lo stesso si applica ovviamente anche a vSphere 6.0. Anche se oramai buona parte dei programmi di backup è divenuta compatibile con il nuovo prodotto (vedere Compatibilità tra vSphere 6.0 e i programmi di backup – Aggiornamento), vi sono ancora alcuni problemi relativi al backup (con strumenti nativi) su questa nuova piattaforma. Come scritto nel post VMware vSphere 6.0 – Aggiornare o non aggiornare uno dei problemi più seri era legato alla gestione del CBT di ESXi […]

Anche dopo quasi due mesi dall’usita del nuovo vSphere 6.0, una delle principali ragioni per non aggiornare (o non utilizzarlo ancora in produzione) è legata alla compatibilità dei prodotto. Se per l’hardware basta guardare l’HCL e per il software VMware quasi tutto è diventato compatibile (almeno nelle ultime versioni dei vari prodotti), lo stesso non si può dire per i programmi di backup. La settimana scorsa ero all’evento VMUG londinese e in effetti pure lì (che come realtà si avvicina molto a quella americana) pochissimi stavano già usando vSphere 6.0 in produzione (l’Italia non fa […]

Nota: esiste una versione di questo post con contenuti più aggiornati. Uno dei principali motivi per non aggiornare subito a vSphere 6.0 (o non implementarlo in produzione) è legato alla lista di compatibilità. Non solo hardware (anche perché una buona parte dell’hardware compatibile con vSphere 5.5 lo è anche con la versione 6.0, ma non bisogna darlo per scontato), ma suprattutto per la parte software ed, in particolare, i programmi di backup di terze parti! In fondo il backup è l’unico che non può e non deve avere problemi, almeno non di integrità… sarebbe stupido […]

Come probabilmente avrete già sentito, qualche giorno fa Veeam ha rilasciato la versione Release Candidate (quindi praticamente quella finale) del loro tool gratuito Veeam Endpoint Backup (annunciato per la prima volta nell’ottobre 2014). Veeam Endpoint Backup è un nuovo prodotto, completamente gratuito, di data protection e disaster recovery per sistemi fisici e supporta sia sistemi operativi client che server, con l’unico limite di sopportare solo versioni relativamente “recenti” Windows (di fatto a partire da kernel NT 6.1 in poi). Rispetto alla versione beta, questa nuova versione aggiunge molte interessanti funzionalità, tra cui:

Veeam Software, durante l’evento VeeamON, ha annunciato un nuovo prodotto chiamato Veeam Endpoint Backup FREE, pensato er estendere la protezione dati a desktop e laptop. Questa nuova soluzione stand-alone consente agli utenti di effettuare il backup di laptop e desktop Windows su un hard drive interno o esterno, su share NAS o su un repository di backup Veeam. Tipicamente si pensa a Veeam Backup & Replication come un prodotto solo in grado di gestire backup di sistemi virtuali. Rimane vero che Veeam ha prodotti nativi per il mondo della virtualizzazione, ma bisogna comunque notare che […]

© 2018-2011 vInfrastructure Blog | Hosted by Assyrus