Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 3 minutes

Per l’elenco di tutti gli obiettivi vedere la pagina dell’esame VCP5.

Objective 5.6 – Patch and Update ESXi and Virtual Machines

Vedere anche (in inglese): Objective 5.6 – Patch and Update ESXi and Virtual Machines.

Identify patching requirements for ESXi hosts and virtual machine hardware/tools (similar as vSphere 4.x)

Come ogni parte software, anche ESXi e le VMware Tools richiedono periodicamente degli aggiornamenti. Le ragioni per tali aggiornamenti sono di varia natura, ma tipicamente i più importanti sono gli aggiornamenti relativi a problemi di sicurezza.

Per gli host ESXi applicare una patch richiede che l’host sia in maintenance mode (e quindi senza VM accese) e che venga poi riavviato alla fine dell’aggiornamento. Tutte queste operazioni possono essere orchestrate da VUM.

Per le VMware Tools le nuove versioni sono di solito associate alle nuove major release, ma in alcuni casi anche ad un vmkernel update. Per la maggior parte dei guest OS (come ad esempio Windows) l’aggiornamento delle VMware Tools richiere un reboot della VM. Tutte queste operazioni possono essere orchestrate da VUM.

L’aggiornamento del virtual hardware invece riguarda solo i passaggi alle major relase (in vSphere 5 il nuovo virtual hardware è il v8 ) e richiede di fatto due riavvi della VM. Tutte queste operazioni possono essere orchestrate da VUM.

Create/Edit/Remove a Host Profile from an ESXi host (same as vSphere 4.x)

Vedere la vSphere Host Profiles Guide (pag. 8). Normalmente si parte da un host ESXi da usare come “template” per gli altri.

Attach/Apply a Host Profile to an ESXi host or cluster (same as vSphere 4.x)

Vedere la vSphere Host Profiles Guide (pag. 12).

Perform compliance scanning and remediation of an ESXi host using Host Profiles (same as vSphere 4.x)

Vedere la vSphere Host Profiles Guide (pag. 16).

Install and Configure vCenter Update Manager (similar as vSphere 4.x)

Vedere la Installing and Administering VMware vSphere Update Manager guide (pag. 31). Da notare che benché VUM si possa installare su un sistema operativo a 64-bit è ancora un’applicazione a 32 bit e quindi richiede un ODBC DSN anch’esso a 32 bit.

Configure patch download options (same as vSphere 4.x)

Vedere la Installing and Administering VMware vSphere Update Manager guide (pag. 66).

Create/Edit/Delete an Update Manager baseline (same as vSphere 4.x)

Vedere la Installing and Administering VMware vSphere Update Manager guide (pag. 81).

Attach an Update Manager baseline to an ESXi host or cluster (same as vSphere 4.x)

Vedere la Installing and Administering VMware vSphere Update Manager guide (pag. 95).

Scan and remediate ESXi hosts and virtual machine hardware/tools using Update Manager (same as vSphere 4.x)

Vedere la Installing and Administering VMware vSphere Update Manager guide (pag. 99 e 115). Da notare che VUM 5 non supporta più il guest patching delle VM (per le VM solo VMware Tools e virtual hardware patching).

Stage ESXi host updates (same as vSphere 4.x)

Vedere la Installing and Administering VMware vSphere Update Manager guide (pag. 119).

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2908 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share