Questo post è disponibile anche in: Inglese

Nell’articolo precedente abbiamo visto come convertire i dischi virtuali dal formato VHD (usato ad esempio in Microsoft Hyper-V) al formato VMDK (usato nei prodotti VMware). Adesso vediamo invece come realizzare l’operazione duale.

Oramai vi sono diversi tool in grado di implementare questo tipo di V2V:

  • Starwind Converter: infatti è in grado (a differenza del Converter di VMware) di confertire da VMDK a VHD (e viceversa). Per una guida passo passo vedere un post dettagliato (in inglese).
  • Vmdk2Vh: tool gratuito (e probabilmente uno dei primi), ma con alcuni limiti. Per maggiori informazioni (in inglese), vedere questo post.
  • 2Tware Convert VHD: tool che sembra molto simile al precedente. Per maggiori informazioni vedere questo post.
  • System Center VMM: implementa anche funzioni di V2V. Per maggiori informazioni vedere questo post.

This post has already been read 6206 times.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2718 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share