vmug-it

Il VMUG.IT torna a Roma, dopo l’evento del 2013. E cercheremo di bissare il successo dell’evento di Napoli, sia in termini di contenuti che di partecipazione.

Questi i dettagli del prossimo VMUG.IT Meeting di Roma

continue reading…

Veeam-Logo-2014

Uno dei nuovi prodotti annunciati durante l’ultimo evento di Veeam, è il Veeam Backup  for Microsoft Office 365, un’interessante soluzione per proteggere i vostri dati ed averne un backup, nel caso che usiate questo tipo di servizio cloud offerto da Microsoft.

Il prodotto non è ancora disponibile in GA, ma è da poco disponibile in beta per poterlo testare e prendere confidenza con le due funzionalità. La beta è scaricabile a da questa pagina.

continue reading…

hpe-logo

Hewlett Packard Enterprise (HPE) è la divisione enterprise di HP, nata quasi un anno fa, per aiutare le organizzazioni a promuovere l’innovazione, restare competitive e trasformare le idee in valore. Nata anche come tentativo di rifocalizzare l’azienda su argomenti e target più produttivi, rispetto ad esempio ai semplici PC.

Ora ha annunciato l’intenzione di riorganizzare gli assett interni, creando una nuova azienda dallo spin-off di alcune tecnologie prevalentemente software e non considerate più strategiche o ossenziali per la parte HPE.

continue reading…

Alla fine, dopo quasi un anno dall’annuncio dell’acquisizione, la fusione tra Dell ed EMC è formalmente iniziata e la nuova realtà, come già annunciato a maggio 2016, si chiamerà Dell Technologies ed includerà tutte queste aziende: Dell, la nuova DellEMC, Pivotal, RSA, SecureWorks, VirtuStream, VMware.

Dell-Technologies

E come annunciato qualche mese fa, Dell Software non farà parte di questo quadro generale.

continue reading…

VMworld-Logo

Sono calate le luci dell’edizione americana del VMworld 2016 ed è finalmente possibile trarne le conclusioni finali. A parte l’ovvio annuncio della prossima edizione (dal 27 al 31 agosto 2017 sempre al Mandalay Bay Hotel & Convention Center) quali sono state le più importanti novità dell’evento?

A differenza dello scorso anno, questa volta non ho partecipato all’evento in prima persona (sarò presente solo all’edizione europea) e quindi i commenti seguenti sono esclusivamente il frutto di quanto ho visto e sentito indirettamente.

Sicuramente è ancora un evento che “tira” visto che gli organizzatori dichiarano ben 23.000 partecipanti. Ma forse il focus è cambiato.

La prima novità (che in realtà era novità all’ultimo VMworld europeo) riguardava la vicenda Dell-EMC e anche in questo caso era presente (questa volta fisicamente) Michael Dell a ribadire e commentare che nulla cambierà per VMware (almeno non nella forma di quanto successo a Dell-EMC). Ma ovviamente qualcosa già sta cambiando… a parte sparire il nome e logo EMC, il primo grande cambiamento è stato l’insediamento di Michael Dell alla presidenza del VMware board of directors, prendendo il posto di Joseph M. Tucci (che aveva dal 2007).

continue reading…

Veeam-Logo-2014

Veeam ha reso disponibile la nuova Beta2 di Veeam Agent for Linux (l’endpoint per questo sistema operativo). Per maggiori informazioni vedere questo blog post e le known issues di questa versione. Grande novità di questa nuova beta è l’aggiunta del supporto al Veeam B&R repository in modo da poter centralizzare i backup.

Per scaricare la beta 2:

continue reading…

A livello italiano segnalo:

continue reading…

Veeam-Logo-2014

Nel corso degli anni, Veeam è passata da un’offerta monoprodotto (in origine era il solo FastSCP poi diventato la base di Veeam Backup) ad un’offerta via via più completa che includesse non solo il private cloud, ma anche i cloud gestiti (service provider) e il cloud pubblico, ma fino a qualche anno fa sempre limitata a soluzioni native e specifiche per il mondo virtuale.

Con gli endpoint Windows e successivamente Linux (al momento in beta) si è iniziato a gestire anche workload fisici (o su altre piattaforme di virtualizzazione o cloud pubblici) estendendo l’offerta, ma limitandosi a situazioni stand-alone non gestite centralmente, se non nel repository (che può essere quello di Veeam Backup & Replication).

continue reading…

Microsoft Logo

Il servizio di Microsoft Azure RemoteApp è stato lanciato nel 2014 per fornire l’accesso ad applicazioni aziendali ovunque e su diversi dispositivi, da Windows a Mac OS X, iOS o Android. Le applicazioni aziendali sono eseguite su Windows Server nel cloud di Azure, che ne semplifica la scalabilità e l’aggiornamento. Gli utenti possono accedere in modalità remota alle applicazione dai computer portatili, dai tablet o dai telefoni connessi a Internet. Anche se apparentemente sono in esecuzione nel dispositivo locale dell’utente, le applicazioni sono centralizzate nella piattaforma di Azure.

continue reading…

vInfrastructure Blog

Cinque anni fa ho iniziato a postare in questo blog (come testimonia il primo post ufficiale: Il blog prende vita), inizialmente con un dominio leggermente diverso, ma poi, per brevità, diventato quasi subito quello definitivo.

Anche se sembra passata un’eternità, in questi pochi anni il blog è diventato uno tra i blog sulla virtualizzazione più noti (nelle graduatorie dei Top vBlog nel 2012, nel 2013, nel 2014, nel 2015 nei top 25 per poi tornare nei top 50 nel 2016) e continua ad rimanere in doppia lingua: italiano ed inglese.

continue reading…

© 2016 © 2013 vInfrastructure Blog | Hosted by Assyrus