Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

Dopo diversi anni di sviluppo e il susseguirsi di numerose notizie (da almeno a due anni a questa parte), Microsoft ha lanciato l’ultima versione del suo Windows (formalmente la versione NT 6.2), tramite un annuncio ufficiale del suo CEO Steve Ballmer durante l’evento di lancia svoltosi a New York il 25 ottobre 2012.

Per alcuni aspetti è un sistema operativo radicale almeno comparato con i sui predecessori Windows: sicuramente lo è nell’aspetto, forse meno per quanto riguarda l’architettura dove probabilmente il salto maggiore vi è stato con NT 6.0 (aka Windows Vista e Windows Server 2008). Per contro la nuova interfaccia grafica e alcune discontinuità con le precenti potrebbe causare qualche problema, soprattutto nel mondo client, dove l’utente potrebbe trovarsi spiazzato.

Windows 8 è il nome del nuovo sistema operativo client, e di fatto l’evento era tutto focalizzato su di lui e sulle diverse versioni (inclusa quella per ARM, chiamata Windows 8 RT). Ma si è discusso anche del nuovo Surface (il tablet secondo Microsoft). Per maggiori informazioni:

Non sono mancati commenti negativi e/o critici sul nuovo sistema operativo client:

Ma non bisogna dimenticare che vi sono anche il nuovo sistema operativo server (Windows Server 2012) come pure il nuovo Hyper-V3:

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2906 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share