Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

In molti casi (specie in ambienti piccoli) l’installazione di default del VMware vCenter Server e delle sue componenti può andare più che bene. Per quanto riguarda le directory di default, considerando che il disco di default di Windows Server 2008 R2 e  2012 è di 40 GB (almeno in ambienti virtualizzati con VMware) può bastare per memorizzare i file di installazione ed anche l’eventuale database di SQL Express (sempre limitato a 5 host o a 50 VM).

A parte l’Upload Manager (VUM) che richiede abbastanza spazio per memorizzare le varie patch degli host. Di solito bastano meno di 20GB, ma comunque l’installer suggerisce un disco con almeno 120 GB liberi e comunque configurare quella directory in un altro disco lascia libertà di scelta (incluso il ridimensionamento del disco stesso).

Nel caso vi dimentichiate di cambiare questa directory durante la fase di installazione (di default finisce in C: come tutto il resto, in una posizione che varia a seconda che si parli di Windows Server 2003 o Windows Server 2008 e successivi), questa KB di VMware permette di risolvere il problema: Changing the download location for VMware vCenter Update Manager patch repository (1004152).
Si tratta di cambiare a mano un file XML (dopo aver fermato il servizio di Update Manager):

  • Il file si chiama vci-integrity.xml e si trova in C:Program FilesVMwareInfrastructureUpdate Managervci-integrity.xml (in realtà, su sistemi a 64-bit si trova in C:Program Files (x86)VMwareInfrastructureUpdate Managervci-integrity.xml)
  • Bisogna cambiare la voce relativa a patchStore
  • E spostare tutta la vecchia directory nella nuova location
  • Infine basta riavviare il servizio VMware vSphere Update Manager Service. Right-click My Computer > Manage > Services and Applications > Services > VMware Update Manager Server > Restart

Una soluzione meno elegante, ma comunque funzionale, sarebbe quella di montare il disco nuovo sotto la directory esistente (previo averne fatta una copia dei dati per poi ripristinarli sulla nuova location).

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2908 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share