Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 5 minutes

A seguito della grave pandemia dovuta al COVID-19, il 2020 è diventato anche l’anno degli eventi IT (e non) cancellati o trasformati in eventi 2.0.

A partire da febbraio 20202, tutte le principali conferenze sono state via via cancellate, postifipate o modificate per diventare eventi virtuali.

Negli Stati Uniti, dove i numerosi eventi attirano tante persone, c’è stato anche un certo ritardo nella decisione di cambiare il calendario delle conferenze… un po’ dovuto al ritardo con il quale si sono accorti della pandemia.

Questo è un elenco parziale degli eventi IT impattati:

  • Intel Labs Day (12-13 Marzo a San Francisco) – Rinviato a data da destinarsi
  • Nvidia GTC (22-26 Marzo a San Jose) – Convertito in un evento on-line gratuito
  • Adobe Summit (29 Marzo – 2 Aprile a Las Vegas) – Convertito in un evento on-line on-demand
  • Google Cloud Next (6-8 Aprile a San Francisco) – Rinviato a data da destinarsi
  • RedHat Summit (28-29 Aprile 2020) – Convertito in un evento on-line gratuito
  • Dell Technologies World (4-7 Maggio a Las Vegas) – Convertito in un evento on-line (previsto per Ottobre 2020)
  • Veeam ON (4-7 Maggio a Las Vegas) – Convertito in un evento on-line gratuito (previsto per il 17-18 giugno)
  • Facebook F8 (6-8 Maggio a San Jose) – Cancellato
  • Google I/O (12-14 Maggio a Mountain View) – Cancellato
  • Microsoft Build (19 May to 21 May a Seattle) – Convertito in un evento on-line gratuito (nelle stesse date)
  • VMware Carbon Black Connect – Convertito in un evento on-line (13-14 Maggio)
  • Recode Code Conference 2020 (26-28 Maggio a Beverly Hills) – Rinviato al 8-10 Settembre 2020
  • Cisco Live (1-4 Giugno a Las Vegas) – Convertito in un evento on-line (2-3 Giugno 2020)
  • E3 (9-11 Giugno a Los Angeles) – Cancellato
  • HPE Discover (23-25 Giugno a Las Vegas) – Convertito in un evento on-line
  • VMware EMPOWER (20-23 Aprile a Dallas) – Convertito in un evento on-line gratuito (27 Maggio)
  • Apple WWDC (Giugno) – Convertito in un evento on-line gratuito
  • Nutanix .NEXT (30 Giugno – 2 Luglio a Chicago) – Convertito in un evento on-line (29 Giugno – 1 Luglio)
  • Microsoft Ignite (Settembre) – Convertito in un evento on-line
  • VMware VMworld (30 Agosto – 3 Settembre a San Francisco) – Convertito in un evento on-line
  • Tutte le UserCon e i meeting VMUG sono stati cancellati (almeno a partire da Febbraio) o convertiti in eventi virtuali

Negli Stati Uniti, una delle prime aziende a prendere l’importante (e non semplice) decisione di annullare l’evento fisico (a favore di un futuro evento virtuale) è stata Dell Technologies, ben prima che il COVID-19 venisse ufficialmente dichiarato pandemia… e ben prima che diventasse una vera e propria piaga negli Stati Uniti. Per fortuna che poi la stessa decisione è stata presa da tante altre aziende.

Strano come negli Stati Uniti vi siano ancora eventi “da vivo” pianificati per l’autunno 2020… è evidente che si preferisca aspettare l’evolversi della situazione… anche se oramai è diventato chiaro che tornare alla normalità richiederà molto tempo.

Nell’assurdità della situazione, questa può rappresentare un’occasione unica per molti italiani (ed europei) visto che nella maggior parte dei casi gli eventi oltre oceano sono out of budget… sia per le questioni logistiche (di fatto un giorno di viaggio ad andare ed uno a tornare), sia per la questione costi (oltre al non economico costo dell’evento, c’è da aggiungere il costo degli alberghi e dei giorni fuori sede).

Molti eventi sono diventati eventi on-line e pure gratuiti… quindi una ghiotta opportunità… anche per impegnare il tempo che in questi ultimi mesi è stato riorganizzato in modo radicale.

Anche in Europa, la maggior parte degli eventi IT ha subito un forte impatto da questa pandemia:

  • Mobile World Congress (24 – 27 Febbraio a Barcelona) – Cancellato
  • KubeCon + CloudNativeCon Europe (30 Marzo – 2 Aprile ad Amsterdam) – Rinviato al 13 – 16 Agosto 2020
  • VMware EMPOWER (27-30 Aprile a Lisbona) – Convertito in un evento on-line (9 Giugno)
  • VMware VMworld (3-6 Novembre a Barcellona) – Convertito in un evento on-line (probabilmente un unico evento tra VMworld USA e EU)
  • Tutte le UserCon e i meeting VMUG sono stati cancellati (almeno a partire da Febbraio) o convertiti in eventi virtuali

Anche qua, alcuni eventi autunnali sono rimasti, per ora, confermati… sarà da vedere l’evoluzione della pandemia nei prossimi mesi.

In Europe, una delle prime conferenze ad essere postificapa è stata la KubeCon + CloudNativeCon Europe, ma anche qua molte decisioni sono state prese in ritardo (a Febbraio molte conferenze in Europa erano ancora dal vivo)… perché all’inizio si pensava che il problema riguardasse solo l’Italia.

Ovviamente anche a livello italiano ci sono stati numerosi mutamenti negli eventi ICT:

  • Microsoft Academyadi (Prima metà 2020) – A parte il primo evento on-site, tutti gli altri sono diventati eventi virtuali
  • AWS Summit (19 Maggio a Milano e 26 Maggio a Roma) – Cancellato
  • Veeam ON Tour – Rinviato a data futura (non ancora specificata)
  • Nutanix NEXT on Tour (19 Marzo a Roma, 24 Marzo a Milano e 26 Marzo a Bologna) – Rinviato a data futura (non ancora specificata)

E così via anche tanti altri eventi e la tendenza in Italia e di non pianificare nulla al momento neppure per la seconda metà del 2020, visto che non è ancora chiaro se questi eventi saranno permessi e da quando lo saranno (ed eventualmente con quali restrizioni).

La salute viene prima di tutto ed è evidente che gli eventi di prima persona sono sicuramente “sacrificabili” per il bene comune. Tra l’altro il numero elavato di eventi non sempre corrisponde ad un indice di qualità elevata e forse è l’occasione di ripensare e rivedere questo tipo di formule a favore di meno eventi e/o ad eventi con meno persone, ma su tematiche molto più verticali.

Share

Andrea Mauro

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-20 and vExpert Pro. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-19. Nutanix NTC 2014-20. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.