Browsing Posts tagged VA

VMware vSphere Storage Appliance era una soluzione software-based di storage distribuito in grado di convertire storage locale in share NFS fruibili da un cluster VMware vSphere (con 2 o 3 nodi massimo) e che avevo già trattato in questo post. Come molto avranno sentito, VMware ha annunciato la fine della disponibilità di questo prodotto a partire dal 1° aprile 2014 (non era un pesce di aprile, lo hanno proprio tolto dai listini). Ovviamente l’annuncio del prodotto Virtual SAN (o VSAN) ha cambiato le carte in tavola. In accordo al file Product Lifecycle il supporto e […]

In alcuni post precedenti, ho descritto la famiglia delle soluzioni Dell KACE, descrivendo in particolare sia il KACE – K1000 che il KACE – K2000. Come avevo già scritto, uno dei limiti del K1000 era l’assenza di un supporto (ufficiale) per i dispositivi mobili. Questo limite sarà colmato a breve (la data annunciata di rilascio è il 9 ottobre 2012) con un nuovo prodotto che completerà la famiglia: Dell KACE K3000 MDM (Mobile Device Management) Appliance Le funzionalità previste da questo nuovo appliance, che comunque si integrerà con il K1000, sono:

Quando racconto e spiego i vantaggi della virtualizzazione, solitamente alla fine cito i virtual appliance (VA) come un buon esempio di vantaggio che si può ottenere dalla virtualizzazione. Esattamente come un normale appliance fisico, possono essere considerati delle “scatole nere”, pronte all’uso e veloci da mettere in linea… tutti aspetti positivi (molti altri sono descritti, in inglese, su What are the Benefits of Deploying Virtual Appliances?). Curiosità: la traduzione letterale di appliance è elettrodomentico (o comunque un’apparecchiatura in senso generico) e in effetti rende l’idea… semplice da usare (al limite con un manuale), pronto da […]

Come scritto nel post precedente, l’interfaccia web di gestione è costruita tutta attorno alle funzionalità di load balacer di questo appliance. Ma molti dei termini e concetti rimangono comunque comuni a tutte le soluzioni di questo tipo: Virtual Services (VS): è l’IP virtuale o VIP (o la coppia di IP e porta) per un specifico servizio “virtuale” che sarà gestito dal load balancer (in questo contesto virtuale è usato proprio nell’accezzione di non reale). Real Server (RS): sono i server (fisici o virtuali) che ospitano i servizi a cui saranno redirette le richieste dirette al […]

Come già scritto nel post precedente, VLM dispone di 2 vNIC perché sono previsti due scenari differenti di topologie di rete (per maggiori dettagli vedere, in inglese, la LoadMaster Installation & Configuration Guide a pag. 12-13): one-armed (equivalente ad un firewall di tipo bastion host) o two-armed (equivalente ad un firewall dual-homed). Guardando le configurazioni si potrebbe pensare che la prima implementa solo il Direct Server Return (DSR) method (e in effetti per Linux Virtual Server è l’unica prevista per il direct routing) e la seconda solo il metodo NAT (e in effetti per Linux Virtual […]

KEMP Virtual LoadMaster (VLM) è disponibile in tre diversi formati: uno per Microsoft Hyper-V (che è un file zip con tutti i file che compongono la VM) e due per VMware (uno per vSphere e uno per Workstation). Tutti sono decisamente piccoli (meno di 40MB), quindi veramente veloci da scaricare e distribuire. Ho scelto di provare la versione per vSphere, distribuita nel formato OFV (in realtà il file zip contiene l’OVF e un VMDK). Veramente veloce da installare (benché la scelta di un singolo file non zippato sarebbe stata la scelta ottimale). Sul sito sono […]

KEMP’s LoadMaster è una famiglia di appliance specifici per le funzioni di load balancer con diverse funzioni interessanti: Server Load Balancing for TCP/UDP based protocols NAT-based forwarding or Direct Server Return (DSR) configurations Layers 4-7 Load Balancing Layer 7 Content Switching Server Persistence Windows Terminal Services load balancing and persistence with Session Directory integration SSL Termination/Offload/Acceleration Application Front-end (Caching, Compression and IPS security) Advanced, App-Transparent Caching Engine for HTTP/HTTPS protocols Optimized Compression for Static and Dynamic HTTP/HTTPS Content Layer 7 Intrusion Prevention System (IPS), SNORT-Rule (HTTP) Compatible Configurable S-NAT support Web User Interface (WUI) for […]

Il Dell KACE K2000 è un appliance per il deployment dei clienti (o per essere più precisi per il deployment del sistema operativo sui client). Rispetto a soluzioni esistenti (alcune fornite anche direttamente da Microsoft) sono supportati sia client Windows che client MacOSX. L’appliance è disponibile o come sistema fisico (un classico PowerEdge da 1 unità) oppure come macchian virtuale per ambienti VMware (in questo caso prende il nome di VK2000). Esattamente come il K1000, il sistema operativo usato è un BSD, motivo per il quale l’ambiente Hyper-V non è supportato.

© 2017 © 2013 vInfrastructure Blog | Hosted by Assyrus