Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

L’edizione Europea del VMworld 2015 è iniziata oggi con il Partner Exchange Day e con alcune Roundtable con NSBU Executives. Ma anche con i vari Hands-on-Lab e con i molti party (a dire il vero anche troppi) previsti nella giornata di lunedì.

Come già si è scoperto all’edizione americana il tema di quest’anno è “Ready for Any” e sarà l’occasione per capire l’impatto che la proposta “One Cloud, Any Application, Any Device” sta avendo sul business, per comprendere la strategia di VMware per la Business Mobility e per conoscere come i clienti stanno sfruttando al meglio il cloud ibrido. “Ready for any” rappresenta le infinite possibilità della tecnologia che può essere implementata in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, per risolvere con la virtualizzazione qualsiasi problema dell’IT.

VMworld-LogoCon oltre 200 sponsor ed espositori, con sessioni hands-on, più di 250 sessioni tecniche ricche di contenuti, laboratori sulle ultime novità e la possibilità di passare del tempo con gli esperti di prodotto o con altri utente, sarà sicuramente un’edizione ricca ed interessante.

Il grosso inizierà ovviamente domani con la general session, gli annunci (anche se molto è già stato annunciato all’evento americano), vari meeting, la possibilità di visitare gli sponsor, i #vBrownbag TechTalks e le attività del VMUG.

Per chi è presente, ci vediamo lì, ma soprattutto se ha voglia di farsi una birra con le persone del VMUG.IT basta dircelo o compilare il segente form:

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2908 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share