Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 3 minutes

A causa dell’ultimo aggiornamento di Adobe Flash con versione 27.0.0.170 (purtroppo l’aggiornamento è già stato incluso anche in Microsoft Updatem quindi disattivare l’aggiornamento automatico di Flash potrebbe non bastare), il vSphere Web Client (per intenderci il client basato su Flash) non è più utilizzabile, su nessun browser. Considerando che al momento è l’unico client grafico in grado di gestire in modo completo vSphere 6.5 (il client HTML5 ha ancora troppi limiti) è una grande seccatura.

Se usate Chrome o Firefox vi accorgerete facilmente che il plugin di Flash non viene caricato, con Internet Explorer il browser si chiude brutalmente con un messaggio di errore molto generico.

Al momento non c’è alcuna VMware KB che documenti l’accaduto, ma sui forum di Adobe ci sono già diversi post (ad esempio, vedere questo post) e l’unica soluzione proposta è quella di tornare alla versione precedente la 27.0.0159. Per farlo bisogna rimuovere la nuova versione dai programmi installati ed installare quella vecchia.

Le versioni precedenti di Flash sono disponibili al sito di Adobe a questa pagina: https://helpx.adobe.com/flash-player/kb/archived-flash-player-versions.html. Basta scaricare questo file: (Released 10/10/2017) Flash Player 27.0.0.159 (405 MB).

Notate che se l’aggiornamento di Flash arriva da Microsoft update (e non dagli aggiornamenti di Adobe), dovrete manualmente rimuovere l’aggiornamento dal pannello di controllo:

Per verificare la versione di Flash, direttamente dal vostro browser, usate questa pagina: https://helpx.adobe.com/it/flash-player.html

Per sistemare solo il plugin di Chrome in Windows, si potrebbe anche navigare nel filesystem nella cartella %USERPROFILE%\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\PepperFlash e vedere se oltre alla cartella 27.0.0.170 ci sono ancora cartelle precedenti; in questo caso basta cancellare la cartella della nuova versione.

Notare però che la nuova versione di Flash è stata rilasciata per risolvere alcuni problemi (per maggiori informazioni vedere questa pagina), quindi considerate anche l’impatto sulla sicurezza. Un buon compromesso potrebbe essere di tenere un browser con ThinApp o di tipo portable solo per le attività di amministrazione.

Questo problema ha dimostrato quanto il client Flash sia diventato poco “portabile” e troppo dipendente dalle versioni di Flash. Purtroppo ad oggi il client HTML5 è ancora lontanto dal poter sostituire completamente quello Flash. Sicuramente per la normale operatività, ma non per tutti i compiti amministrativi. Vedremo quando diventerà l’unico client grafico.

Aggiornamenti importanti del 19 ottobre:

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2908 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Share