Questo post è disponibile anche in: Inglese

Dopo un lungo periodo di beta, Veeam annuncia la versione 1.0 di Veeam Availability Orchestrator (VAO), una soluzione per creare e gestire disaster recovery in modo automatizzato.

Annunciato durante lo scorso VeeamON, il prodotto è pensato per ambienti medio-grandi che hanno non solo necessità di replicare le proprie macchine virtuali all’interno di un altro datacenter, ma che devono anche produrre documentazione utile ad attestare le attività svolte e le procedure da seguire in caso di failover, automaticamente aggiornata e ripubblicata in base ai cambiamenti dell’ambiente.

Veeam Availability Orchestrator risolve i problemi relativi alla complessita dei priani di DRm offrendo alle organizzazioni un motore di orchestrazione del disaster recovery (DR) per Veeam Backup & Replication™. Crea, documenta e testa automaticamente piani di DR veramente preparati per l’autorizzazione di dirigenti e interlocutori aziendali, e dimostra la conformità con le regolamentazioni e gli audit del settore.

Il nuovo Veeam Availability Orchestrator consente di ottenere gli obiettivi del livello di servizio (SLO) enterprise riducendo le interruzioni (pianificate e non) tramite un piano di disaster recovery affidabile, automaticamente testato e documentato.

“Enterprise customers are demanding not only Availability, but also help in ensuring compliance,” said Danny Allan, Vice President of Product Strategy at Veeam. “In the event of a disaster, enterprises stand to lose millions in downtime, $21.8 million according to our latest Veeam Availability Report, as well as damaged reputation and lost productivity.[ii] Without having a disaster recovery plan that is up-to-date, tested and documented, it’s difficult to respond quickly when disaster strikes. With new Veeam Availability Orchestrator, enterprises can achieve a true Availability platform, reduce costs, define their DR plans, and achieve the peace of mind that comes from knowing that they are able and ready to provide business continuity, even in the worst case scenario.”

VAO richiede Veeam Backup & Replication™ o Veeam Availability Suite™ in edizione Enterprise Plus ed è licenziato per VM, secondo un modello di subscription annuale (notare che anche Veeam Backup & Replication può essere licenziato per VM).

È sufficiente acquistare le licenze per il numero di VM di cui si desidera orchestrare la replica (acquisto minimo di 10 VM), e non per il numero totale di VM con licenza nella Veeam Availability Suite o in Veeam Backup & Replication. Il costo della licenza comprende la manutenzione (supporto tecnico di classe enterprise e aggiornamenti di prodotto) pari alla durata dell’abbonamento acquistato.

Vedere anche: Veeam Availability Orchestrator GA

This post has already been read 433 times.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2694 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share