Questo post è disponibile anche in: Inglese

FalconStor è una società ben nota nel campo della protezione dei dati. Tra i loro prodotti vi sono interessanti appliance da usare come target per backup su disco (D2D usando un frontend NAS) o di backup su nastro (virtuale) (usando un frontent VTL).

La scelta tra le due soluzioni è dettata principalmente sul protocollo di front-end e dall’ambiente di backup esistente: in alcuni casi potrebbe essere meglio esporre un’interfaccia a nastro (ad esempio in grandi ambienti con Legato NetWorker o Symantec NetBackup), in altri casi la soluzione di backup funziona meglio con una condivisione di rete e l’approccio NAS diventa la scelta naturale.

Ora hanno annunciato la disponibilità della versione 8.0 della soluzione FalconStor Optimized Backup & Deduplication. Questa nuova versione integra sia la tecnologia VTL che la funzionalità NAS in un unico prodotto con le stesse funzionalità di base (include anche un miglioramento del supporto a Symantec OST).

La flessibilità del prodotto è anche data dalle diverse possibilità di deployment:
  • Soluzione completamente software
  • Soluzione sotto forma di appliance integrato (di fatto è una versione re-branded di server Dell PowerEdge)
  • Soluzione in modalità gateway per riutilizzare storage esistente e massimizzare gli investimenti

E la licenza può essere trasferita verso un sistema nuovo e più prestazionale, senza ulteriori impatti sui costi..

Buona parte dei miglioramente sono anche in ottica prestazioni e scalabilità. FalconStor dichiara:

  • Customers that were using previous VTL solution will see an average of 10 more backup jobs running vs. the same jobs that ran on 7.5
  • For customers looking to do disk-based NAS backups, they can expect to see at least 12 more jobs run vs same jobs that ran on 7.0
  • That equates to 65% faster performance and 65% less time administrators need to oversee the backup process

La deduplica è completamente policy-based e flessibile: si può scegliere tra inline, post-process, concurrent, o anche di non avere la deduplica.

Anche la replica è stata migliorata, in particolare per le linee geografiche lente. Inoltre è stato aggiunto un nuovo modello di replica a tre stadi: A replica in B che a sua volta replica in C. Questo per garantire una maggiore disponibilità dei dati attraverso più siti.

Per maggiori informazioni, è possibile partecipare ad un webinar di lancio previsto per oggi 18 febbraio 2014.

This post has already been read 427 times.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2719 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share