Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 2 minutes

Fin dai primi giorni del programma VCDX, l’elenco delle persone che avevano raggiunto questo importante traguardo era disponibile su una pagina ufficiale chiamata: VCDX directory page. Era l’unica fonte ufficiale ed autoritativa, utile per verificare questa certificazione.

Ma quando il numero dei VCDX ha iniziato a crescere molto rapidamente (passando dal centinaio alle 200 persone in pochi mesi), questa pagina ha iniziato a diventare meno usabile e pure meno gestibile da parte di VMware..

Per risolvere questo problema e garantire informazioni aggiornante, venerdì scorso, Chris e Karl hanno annunciato la nuova VCDX Directory ufficiale, non solo migliore esteticamente, ma anche con nuove funzionalità. La nuova pagina è disponibile all’indirizzo: vcdx.vmware.com.

VMware new Official VCDX Directory : homepage

Come bene visibile, la nuova pagina fornisce già i nomi aggiornati dei percorsi delle certificazioni VMware: Data Center Virtualization, Cloud Management & Automation, Desktop and Mobility, Network Virtualization.

Come scritto in precedenza, la nuova directory include anche nuove funzionalità quali:

  • numero identificativo VCDX (questo numero è l’unico che non è stato cambiato con i nuovi VMware ID ed è ancora progressivo e ovviamente univoco)
  • tag aggiuntivi (mentor, panelist, …)
  • 100% Self Service (ogni candidato ha accesso alle sue informazioni)
  • Ricerca, ordinanamento e filtraggio
    • Allow customers and candidates to find experts from around the world for projects they may have
    • Filter by Location and/or VCDX Type and/or Languages Spoken
    • Sort results by First/Last name or VCDX number
  • Highlighting VCDX type with the ability to flag multiple VCDX holders

L’idea del self service è buona, ma a patto che poi tutti si tenga aggiornata la propria scheda (cosa che al momento non è ancora così). La funzione di ricerca è decisamente la migliore dato che permette anche di cercare in base alla lingua o alla nazione. Ad esempio, cercando i VCDX che vivono in Italy si ottiene questa lista (in realtà questi sono solo i primi due):

VCDX-Italian

Vedere anche (in inglese):

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2903 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share