Questo post è disponibile anche in: Inglese

Reading Time: 3 minutes

Dell EqualLogic Virtual Storage Manager (VSM) è un plugin per VMware vCenter che permette la gestione di uno storage EqualLogic direttamente da vCenter Server. VSM è distribuito sotto forma di virtual appliance (VA) ed è liberamente scaricabile da chiunque abbia almeno un EqualLogic registrato (non necessariamente ancora sotto manutenzione). Questa funzionalità (come qualunque altra funzionalità Dell EqualLogic) è inclusa con l’acquisto di uno storage.

La gestione integrata può essere fatta direttamente tramite il vSphere Client (per le vecchie versioni di VSM) o all’interno del vSphere Web Client (di fatto l’interfaccia di gestione di VSM in realtà è una semplice interfaccia web oriented).

In questo momento esistono due diverse versioni di questo prodotto:

VSM-VersionsDell Virtual Storage Manager for VMware® v4.0.2 è la versione consigliata e supporta i seguenti ambienti:

  • VMware® vCenter Server™ 5.1. 5.5
  • VMware® ESX™ Server 5.0, 5.1, 5.5

Viene visto come un VASA provider:

  • Provider name: Dell EqualLogic VASA Provider
  • Provider version: 1.1.1.1607

Dell Virtual Storage Manager for VMware® v4.5.0 EPA è la nuova versione (per ora in preview) che però supporta vSphere 6.0 e l’unica con il supporto per i Virtual Volumes (con alcune limitazioni per ora e solo per un singolo membro con firmware 8.0.x). Supporta i seguenti ambienti vSphere:

  • VMware® vCenter Server™ 5.5, 6.0
  • VMware® ESX™ Server 5.1, 5.5, 6.0

E fornisce funzionalità sia come VASA provider 1.0 che VASA 2.0:

  • Provider name: Dell EqualLogic VASA Provider
  • Provider version: VASA 1.0: 1.5.1 or VASA 2.0: 2.5.1

Notare che i prodotti classificati come Early Production Access (EPA) sono prodotti finali, ma non ancora testati esaustivamente in ambienti di produzione. I clienti che utilizzano tali prodotti avranno comunque il supporto da parte di Dell.

Ma perché potrebbe essere utile installare ed utilizzare VSM? Dipende, ma se vi interessa una o più di queste funzionalità allora è il vostro prodotto:

  • Storage Management: se volete gestire il provision, l’espansione, la rimozione dei datastore EqualLogic direttamente da vCenter.
  • Alarm Management: se volete avere visibilità degli allarmi dello storage direttamente all’interno degli allarmi di vCenter.
  • VSM Smart Copies and Replication: in precedenza noto come Auto-Snapshot Manager/VMware, questo tool permette di avere snapshot (o cloni o replica) lato storage che siano però hypervisor-consistent (di fatto viene priva eseguita una snapshot lato VMware con quiescienza, poi quella lato storage e poi viene liberata quella lato VMware.
  • VDI Tool: questo tool è stato rimosso nelle ultime versioni di VSM.
  • Dell EqualLogic VASA Storage Provider: come scritto, VSM fornisce anche la parte di VASA provider, utile ad esempio per conoscere le capability dei datastore (se sono su SSD, se sono replicati, il tipo di RAID, …).

VSM sarà poi obbligatorio nei seguenti scenari:

  • VMware Virtual Volumes: vi serve il VASA 2.0 provider che è una componente chiave nell’implementazione dei VVol.
  • VMware SRM con più di un gruppo per sito: un limite del EqualLogic SRA è di permettere un pairing solo 1:1 tra SRM, SRA e gruppo, quindi se avere più gruppi in un singolo site dovrete per forza di cose collegare l’SRA non al gruppo, ma a VSM che a sua volta sarà collegato a tutti i gruppi. Notare che un gruppo EqualLogic più essere composto da più membri (storage array).

Nei prossimi post vedremo deployment ed installazione di VSM.

Andrea MauroAbout Andrea Mauro (2906 Posts)

Virtualization, Cloud and Storage Architect. Tech Field delegate. VMUG IT Co-Founder and board member. VMware VMTN Moderator and vExpert 2010-18. Dell TechCenter Rockstar 2014-15. Microsoft MVP 2014-16. Veeam Vanguard 2015-18. Nutanix NTC 2014-18. PernixPro 2014-16. Several certifications including: VCDX-DCV, VCP-DCV/DT/Cloud, VCAP-DCA/DCD/CIA/CID/DTA/DTD, MCSA, MCSE, MCITP, CCA, NPP.


Related Post:

Share