Browsing Posts in Evidenza

Reading Time: 3 minutes Esattamente come fanno altri vendor, VMware utilizza il concetto si suite per identificare un gruppo di prodotti accumunati tipicamente da una finalità comune o dalla caratteristica di essere complementari e fornire poi funzionalità più estese (nel loro insieme). Ma soprattutto una suite è caratterizzata da un numero di versione e da un ciclo di sviluppo e un piano di rilascio comune (almeno a partire dall’introduzione della suite stessa). Questo non vuol dire che tutti i prodotti di una stessa suite hanno lo stesso look & feel (anzi!) o lo stesso numero di versione (anche se […]

Reading Time: 4 minutes Le certificazioni tecniche di VMware sono relativamente chiare e semplici da capire (anche se nel corso degli anni sono aumentare in modo spropositato): fondamentalmente esistono quattro percorsi (Data Center Virtualization, Cloud, End User Computing, Network Virtualization) e per ogni percorso esistono differenti livelli (Associate, Professional, Advanced Professional o Implementation Expert, Design Expert) esattamente secondo un modello piramidale tipico della maggior parte dei vendor (con il primo livello che in realtà è opzionale, come descritto in un apposito post). Vi è poi un percorso specifico alla Cloud Application Platform, ma rivolto più a programmatori (con il […]

Reading Time: 8 minutes Come già anticipato nel post precedente, esistono diversi approcci per implementare un Software Defined Datacenter SDDC) e il nuovo prodotto EVO:RAIL rappresenta la soluzione secondo VMware per implementarne in modo rapido e semplice basandosi su infrastruttura Hyper-Converged. EVO rappresenta una nuova famiglia di prodotti e soluzioni di tipo Hyper-Converged, ed EVO:RAIL rappresenta il primo prodotto/soluzione all’interno di questa famiglia. Annunciato già nel primo giorno del VMworld US 2014 (insieme ai primi EVO partner) sarà disponibile dalla seconda metà del 2014, secondo la modalità già spiegata della distribuzione pacchettizzata (sotto forma di appliance fisico vero e […]

Reading Time: 4 minutes Le architetture di tipo hyper-converged sono soluzioni in grado di aggregare sia risorse di tipo computing, ma anche risorse di tipo networking e storage resources; il tutto tramite uno strato software normalmente indipendente dall’hardware sottostante. Agli albori di queste soluzioni, si utilizzavano hypervisor con delle virtual appliance di tipo storage (VSA) che però rappresentavano più un tentativo di realizzare nuove architetture. Oppure una buona soluzione per casi molto specifici, come ambienti di filiale (dove ogni server o componente fisica risparmiata può essere discriminante) o per ambienti VDI (si pensi ad esempio a soluzioni come NexentaVSA for […]

Reading Time: 6 minutes In un post di alcuni mesi fa avevo discusso a grandi linee di alcuni modelli di storage, introducendo alcuni semplici concetti, tra cui i modelli di tipo scale-in (o, più propriamente scale-up) rispetto a quello di tipo scale-out. Modelli diversi corrispondono ad approcci diversi con diversi pro e contro per ciascuno. Paradossalmente non è che la terminologia aiuti e spesso di chiamano scale-out oggetti che forse scale-out non lo sono. Del resto manca una vera e propria definizione su cosa sia (o cosa non sia) uno storage scale-out: ve ne sono alcune, ma limite ai […]

Reading Time: 2 minutes Qualche anno fa avevo descritto come installare Dell OpenManage per VMware ESXi. OpenManage Server Administrator (OMSA) è un tool di Dell veramente utile per ottenere informazioni dettagliate dell’hardware e comunque alla base di vari altri tool di gestione di Dell. Per installare OMSA su ESXi esistono diverse opzioni: Usare già da subito la versione di ESXi customizzata da Dell che include OMSA (anche se non necessariamente aggiornato) Usare la command line Usare VMware Update Manager L’ultima opzione è quella che preferisco perché è veramente semplice, veloce ed automatica.

Reading Time: < 1 minute In alcuni post precedenti abbiamo visto come aggiungere driver di terze parti alla ISO di ESXi e anche come usare ImageBuilder per creare ISO di ESXi personalizzate soluzioni che vanno bene soprattutto se si vuole includere un driver o un particolare VIB file all’installazione di ESXi (ricordiamo che ESXi non si installa se non trova una scheda di rete e un controller di storage dei quali ha i driver). Ma vi possono essere anche altri scenari dove magari si vuole realizzare una ISO con particolari impostazioni.

Reading Time: 3 minutes La procedura di aggiornamento a VMware vSphere 5.5 è relativamente simile a quella per aggiornare a vSphere 5.1 (o anche a vSphere 5.0), visto che buona parte delle considerazioni rimangono tuttora valide. Prima di tutto è meglio valutare attentantamente se aggiornare oppure no ed a tale proposito rimando al post: VMware vSphere 5.5 – Aggiornare o non aggiornare? In particolare è opportuno fare riferimento all’Upgrade Guide ufficiale e comunque valutare se potrebbe essere meglio una reinstallazione degli host o del vCenter Server (opzione sicuramente valida per piccole realtà). Vi sono comunque degli aspetti generali da […]

Reading Time: 4 minutes Nel post precedente abbiamo parlato di possibili problemi legati alla crescita del database di VMware Horizon View Event e delle possibili soluzioni per eliminare i vecchi dati in modo da liberare spazio. Problemi simili possono accadere anche con il database di VMware vCenter Server, visto che è un altro database che continua a crescere a causa delle statistiche e anche per gli eventi e dei diversi task. Su sistemi piccoli e/o semplici a volte è più semplice reinstallare una nuova versione del vCenter Server (magari durante una fare di aggiornamento di versione) e ricreare il cluster, […]

Reading Time: 2 minutes In un’installazione di VMware Horizon View è necessario un database per il VMware Composer, per tenere traccia dei vari pool e dei linked clone, mentre invece non è strettamente necessario alcun database per i vari View Connection Server, dato che si scambiano i dati tramite una struttura dati basata su Active Directory Lightweight Mode (di fatto un albero LDAP replicato tra ogni replica server). Ma in realtà diventa comodo, da un punto di vista organizzativo, predisporre un database per il log degli eventi di View. Numero articoli e documenti descrivono come configurare questo database (ad […]

Reading Time: 2 minutes In molti casi (specie in ambienti piccoli) l’installazione di default del VMware vCenter Server e delle sue componenti può andare più che bene. Per quanto riguarda le directory di default, considerando che il disco di default di Windows Server 2008 R2 e  2012 è di 40 GB (almeno in ambienti virtualizzati con VMware) può bastare per memorizzare i file di installazione ed anche l’eventuale database di SQL Express (sempre limitato a 5 host o a 50 VM). A parte l’Upload Manager (VUM) che richiede abbastanza spazio per memorizzare le varie patch degli host. Di solito […]

Reading Time: 2 minutes In alcuni casi potrebbe rimanere un pool di VMware Horizon View pendente in fase di cancellazione, ma che non si completa mai e non sparisce dall’interfaccia di gestione. I motivi possono essere vari, ma di solito sono legati ad operazioni condotte manualmente con il VMware vCenter Server sulle VM, anziché usare il View Manager. In questi casi sarà complicato sistemare il problema, ma soprattutto non si potrà più costruire un pool con quel nome e probabilmente neppure VM con il pattern usato dal pool. L’unica soluzione è sistemare nanualmente usando queste VMware KB: Manually deleting […]

Reading Time: 4 minutes In VMware ESXi la condizione chiamata All Paths Down (APD) o Permanent Device Loss (PDL) avviene quando un host ESX/ESXi si trova senza più accesso allo storage, tipicamente a seguito di un qualche failure serio a livello della SAN (o anche in altri scenari che saranno discussi dopo). In questo caso il VMkernel storage stack non può sapere se e quando la condizione tornerà a posto e si possono verificare comportamente poco gradevoli. Tra l’altro VMware vSphere non è in grado, neppure con VMware HA, di gestire il fallimento dello storage ed è quindi necessario […]

© 2021-2011 vInfrastructure Blog | Disclaimer & Copyright